SAN SEVERO – L’alunno Antonio P. Pinto dell’ITES Fraccacreta ottiene la “Menzione speciale” per la poesia “Senza radici” al Concorso letterario “Il Sentiero dell’Anima”

966 visualizzazioni

slide_sentiero_2016_1Il 28 maggio si è svolta nella splendida natura de Il Sentiero dell’Anima, km.13 sulla Strada Provinciale 48 S. Marco in Lamis – S. Nicandro G.co., la cerimonia di premiazione della 12^ edizione del concorso letterario “Il Sentiero dell’Anima”, organizzato dal Centro Culturale Il Sentiero dell’Anima, il FAI Fondo Ambiente Italiano e le Edizioni del Rosone.

Nel corso della serata, nella sezione dedicata alla promozione della “poesia” rivolta a tutte le scuole della provincia, è stato premiato con “Menzione speciale” ed inserito nell’Antologia annuale edizione 2016 il componimento dell’alunno Antonio Pio Pinto, studente frequentante la classe 5^ C dell’ITES “A. Fraccacreta” di San Severo, accompagnato dagli insegnanti prof. Antonio Franciosi e prof.ssa Lucia De Seriis.

Il titolo della poesia è “Senza radici”:

Viaggio senza meta

senza seguire cometa,

senza chiudere gli occhi

nel cammino della vita,

della speranza

di cambiare ogni istante.

Chi sogna

viaggia nel cielo,

dal finestrino del treno

passa la vita,

ogni momento

del tempo,

verso la libertà

di ognuno,

senza radici

ti guardi dentro,

cerchi la pace

guardi al domani con occhi nuovi…

Il secondo riconoscimento ad Antonio Pio Pinto, dopo l’ottima affermazione al Premio letterario “U. Fraccacreta” del 2014 con la poesia “Un giorno di pioggia”, tra le mille difficoltà legate al suo stato di disabilità, vuole e deve essere uno sprone a tutti coloro che vivono un disagio di qualsiasi natura esso sia, dal momento che solo con l’impegno e la passione si possono ottenere importanti risultati.

ITES “A. FRACCACRETA” SAN SEVERO

 

Potrebbero interessarti anche...