CAPITANATA – LIMITE 80 km/h – AUTOSTRADA A/16 CANOSA -NAPOLI TUTOR ILLEGITTIMO

4.651 visualizzazioni

Il sottoscritto Avv. Marco Trivisonne del Foro di Foggia
COMUNICA QUANTO SEGUE– in data 21.10.2016 veniva notificato all’impresa “D’Aries s.r.l.”, con sede legale in Lucera (FG) alla Zona ASI – Lotti 37 e 39, C.F. e P. Iva 01926550714, il verbale di contravvenzione al codice della strada SCV/0005049980 Reg. Gen. 2595123 elevato dalla Polizia Stradale del Centro Nazionale Accertamento Infrazioni in data 13.10.2016, come da originale allegato;
– con il suddetto verbale veniva contestata la violazione dell’art. 142, comma 9, del Codice della Strada perché “…Superava di oltre 40 km/h e di non oltre 60 km/hi limiti massimi di velocità…”.
– la violazione sarebbe avvenuta in data 26.08.2016 sull’autostrada A16, in un tratto sito nel comune di Mugnano del Cardinale (AV) – limite di velocità 80 km/h;
– l’infrazione in questione veniva rilevata a mezzo di apparecchio SICVE, ma non immediatamente contestata dagli operatori;
– che con l’opposto verbale veniva ingiunto il pagamento in misura ridotta della somma di € 708,00 in favore del Ministero dell’Interno oltre alla decurtazione di n. 6 punti dalla patente di guida e la sanzione accessoria della sospensione della patente;
– il predetto verbale veniva impugnato dallo scrivente difensore innanzi al Giudice di Pace di Avellino;
– il Giudice di Pace di Avellino, accogliendo il ricorso dello scrivente difensore, con sentenza nr. 551/2017 depositata in Cancelleria in data 24.02.2017 “ritenendo fondata la censura sulla necessità di taratura periodica dell’apparecchiatura di rilevamento della velocità” accoglieva il ricorso e per l’effetto annullava il verbale impugnato.

Potrebbero interessarti anche...