SAN SEVERO – La “9ª giornata del Perito agrario e del Perito agrario laureato”

1.377 visualizzazioni

Farmer with hat looking the corn plantation field

A cura della Segreteria organizzativa costituita dal per. agr. Giuseppe Tamalio (Collegio Periti Agrari di Foggia), dal per. agr. Maria dell’Aquila (segretaria del Collegio dei Periti Agrari di Foggia), del per. agr. Marcello Amoroso (Collegio Periti Agrari di Foggia) e del prof. Antonio G. Del Vecchio (docente presso l’ITAS di San Severo), sabato 13 maggio, a partire dalle ore 08,30, si terrà la “9ª Giornata del Perito Agrario e dei Periti Agrari Laureati della Provincia di Foggia”, ospitata quest’anno dall’Istituto Tecnico Agrario “Michele Di Sangro” di San Severo che ha messo a disposizione l’auditorium “Antonio Facenna” nell’annesso Convitto di via Guadone, e che avrà come tema “L’olivicoltura sostenibile”.

Dopo gli indirizzi di saluto dei dirigenti scolastici proff. Vincenzo Campagna (Itas Di Sangro) e Pio Mirra (ITAS Pavoncelli di Cerignola), e del sindaco di San Severo, avv. Francesco Miglio, sono previsti gli interventi del per. agr. Romolo Mollica, presidente del Collegio Provinciale dei Periti Agrari e dei Periti Agrari Laureati della Provincia di Foggia, del prof. Agostino Sevi, Direttore del Dipartimento di Scienze Agrarie, degli Alimenti e dell’Ambiente dell’Università di Foggia, e del per.agr. Lorenzo Benanti, Presidente nazionale del Collegio dei Periti Agrari e dei Periti Agrari Laureati.

Gli interventi specifici sul tema della giornata sono stati affidati al prof. Giuseppe Lopriore, docente nella Facoltà di Agraria dell’Ateneo dauno, che affronterà il tema della “Olivicoltura sostenibile” e al prof. Ing. Donato Forenza – ecologo, paesaggista e urbanista del Politecnico CRE di Bari – che relazionerà su “Valorizzazione dei paesaggi agricoli, protezione integrata dell’olivicoltura ”.

A seguire, le esperienze degli alunni Simone Romano (ITAS Di Sangro) e Emanuela D’Addetta (ITAS Pavoncelli).

Sin dalla sua istituzione, la “Giornata del Perito Agrario e dei Periti Agrari Laureati della Provincia di Foggia” viene organizzata ad anni alterni presso gli Istituti Tecnici Agrari Statali di San Severo e Cerignola con la finalità di divulgare la preziosa opera dei tecnici agrari.

L’agricoltura di qualità è sempre più protagonista del futuro della Capitanata e, per questo motivo, sempre più bisognosa di una valida sinergia tra coltivatori e tecnici. In particolare in un campo, come quello olivicolo, che da tradizionale settore produttivo simbolo della stessa civiltà mediterranea, sta assumendo la funzione di preservazione del paesaggio e di produttrice di quello che non è più definito semplicemente alimento – l’olio extravergine d’oliva – ma “nutraceutico”, cioè alimento che previene e cura.

Prof. Antonio G. Del Vecchio

Potrebbero interessarti anche...