1.306 views

SAN SEVERO – Parte il 29 giugno la XV Edizione del Festival Internazionale Cortometraggio SA.FI.TER. Il 28 giugno a Palazzo Celestini la conferenza stampa

Si svolge in Puglia, dal prossimo 29 giugno, la quindicesima edizione del “Puglia on the road SA.FI.TER. Film Festival Internazionale Cortometraggio”, diretto da Romeo Conte.
La kermesse – dedicata a cortometraggi e a otto diversi lungometraggi italiani – parte da San Severo, poi si trasferisce a Bari e Castellana Grotte e termina a Conversano.
La tappa di San Severo gode del Patrocinio di Fondo per lo sviluppo e la coesione, Unione Europea, POR Puglia, Regione Puglia e Apulia Film Commission e di quello morale del Comune di San Severo, attraverso l’Assessorato alla Cultura, della Provincia di Foggia, di Unesco e Unicef, Touring Club e Fondazione Nikolaos.
L’evento vedrà ben tre serate interessate, in programma giovedì 29 giugno, venerdì 30 giugno e sabato 1 luglio 2017: tre giorni di proiezione di diversi cortometraggi in Piazza Municipio e nel Chiostro di Palazzo Celestini.
La rassegna sarà presentata ufficialmente con una conferenza stampa il prossimo mercoledì 28 giugno 2017, alle ore 11,00, presso la Sala Raffaele Recca al primo piano di Palazzo Celestini, Residenza Municipale. Previsti gli interventi del Sindaco avv. Francesco Miglio, dell’Assessore alla Cultura avv. Celeste Iacovino, del direttore del festival Romeo Conte.
IL PROGRAMMA.
Giovedì 29 giugno, Piazza Municipio, con inizio alle ore 20,30: proiezione della sezione cortometraggi Diritti Umani, che darà inizio ufficialmente alla XV edizione del Festival: Disneyland, Il suo ragazzo, Kandia, Lurna, Radio Ghetto Relay, Room 8, Tama Kelen, The greater evil, The pianist of Yarmouk.
Venerdì 30 giugno, Piazza Municipio, con inizio alle ore 21,00. Fuori Concorso proiezione di On the line, a seguire sempre fuori Concorso Un paese di Calabria.
Sabato 1 luglio, Piazza Municipio, con inizio alle ore 21,00. Fuori Concorso proiezione “Il potere dell’oro rosso”; a seguire sempre fuori concorso Vieni a vivere a Napoli, di Edoardo De Angelis, Guido Lombardi, Francesco Prisco.
Durante la tappa del Safiter a San Severo sono previsti numerosi ospiti, tra questi, Clementino presidente di Giuria della sezione Diritti umani, gli attori Gian Felice Imparato e Moda Joao, le attrici Miriam Canguro e Cristina Donadio, i celebri doppiatori del cinema italiano Roberto Pedicini (tra gli altri ha doppiato Kevin Space in House of cards), Cristian Iansante, i produttori Alessandro Cannavale e Serena Gramizzi oltre ai registi Davide Minnella, Matteo Gentiloni e altri nomi di importanza internazionale che saranno resi noti più in avanti.
“Il SA.FI.TER – dichiara il Sindaco avv. Francesco Miglio – sta per raggiungere un traguardo importante. 15 anni di cinema itinerante in terra di Puglia, sotto la guida del suo instancabile e tenace direttore artistico, Romeo Conte. Siamo lieti che per la prima volta il festival possa approdare in terra di Capitanata ed in particolare nella nostra San Severo. La rassegna propone una programmazione sconfinata di cortometraggi provenienti da tutto il mondo. Una maratona di lungometraggi che ripercorre l’evoluzione del nuovo cinema italiano. Un archivio di opere di qualità che ricostruisce il nostro contemporaneo. Insomma saranno tre giorni di importanti eventi culturali cinematografici nella nostra città”.
“Il Festival prevede cinque sezioni di cortometraggi in gara – aggiunge l’Assessore alla Cultura Iacovino -: Corto Italia, presieduta da Fabio de Caro, con il meglio della produzione nostrana; Commedia in Corto, presieduta da Nicola Pecci, che scandaglia l’amore in tutte le sue forme; Diritti Umani, presieduta da Ivano Marescotti e con il rapper Clementino come presidente onorario, dedicata al tema dell’integrazione che interesserà la nostra città; Children World, una finestra sul mondo dell’infanzia a tutte le latitudini; Corti Puglia, presieduta da Neri Parenti, riservata a registi pugliesi e Mondo Corto sezione internazionali. Il Festival rappresenta un progetto importante che ha creato e continua a creare aggregazione, valorizzando la nostra terra e la nostra cultura, regalando magia e glamour. A San Severo sarà dedicato ampio spazio ai lungometraggi – fuori concorso – con la proposta di una selezione di film della recente stagione cinematografica”.
Infine, nel prossimo mese di settembre, presso il MAT – Museo dell’Alto Tavoliere – sarà inaugurata la mostra fotografica sui Diritti Umani. La mostra comprende foto da set cinematografico dei 10 cortometraggi selezionati al festival. Il tema è l’integrazione e lo sfruttamento dei lavoratori, non solo extracomunitari.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento