SAN SEVERO – Il 22 giugno la tappa del Festival della Complessità con il Convegno: “Complessità e dintorni” organizzato da ASPNAT e CSA

Da Maggio a Luglio 2017 circa 40 città italiane partecipano all’ottava edizione del Festival della Complessità. Anche San Severo sarà inserita nel circuito nazionale, grazie all’iniziativa voluta dal Presidente dell’ASPNAT Onlus, dott. Corrado Niro, e dal Presidente del CSA, Rag. Emilio Gaeta. Il Convegno “Complessità e dintorni” si terrà presso il Museo dell’Alto Tavoliere (MAT) di San Severo il 22 Giugno 2017 alle ore 18.45.
Il tema della complessità abbraccia tutto ciò che riguarda l’individuo e la sua relazione con l’ambiente circostante, seguendo un approccio sistemico che considera i diversi rami della conoscenza. In questo senso sono luoghi della complessità le nostre città, gli spazi pubblici, la famiglia, la scuola, i luoghi di lavoro e di socialità,etc, quindi, ovunque ci siano “sistemi viventi”.
Relatori sull’argomento: il dott. Deni Aldo Procaccini, Vice-Presidente di ASPNAT Onlus che metterà in evidenza la relazione tra complessità, salute e sanità, il Prof. Giuseppe Gembillo, Ordinario di Filosofia presso l’Università di Messina ed autore del libro “Filosofia della Complessità” che chiarirà la differenza tra complicato e complesso, il dott. Fulvio Forino, Presidente di Rete Dedalo ’97, ideatore e coordinatore del Festival, che spiegherà come individuare i luoghi della complessità, la dott.ssa Elena Antonacci, Direttrice del MAT, che parlerà de “L’oltre, l’altro, l’altrove”. Modererà il Prof. Giancarlo Lamedica, Dirigente Scolastico dell’ISSIS “Fiani-Leccisotti” di Torremaggiore.

Potrebbero interessarti anche...