TORREMAGGIORE – IL SINDACO SCRIVE UNA LETTERA APERTA AL PRESIDENTE DELLA F.C.D. FELICE IUSO

A che gioco vuole giocare presidente?

Certamente a quello sporco non ci troverà disponibili, né a quello del mero scontro dialettico.

I ragazzi, quelli sì che meritano di giocare e giocheranno non appena in conformità al regolamento e alla delibera di Giunta n 17/2017, ci sarà una società sportiva seriamente motivata ed adeguatamente strutturata alla  firma della convenzione.

Del resto lei questo lo sa molto bene, in quanto proprio come presidente della F.C.D., ha partecipato alla procedura di evidenza pubblica per la scelta dell’affidatario avendo poi rinunciato senza alcuna motivazione a firmare la convenzione e questo mentre l’Amministrazione Comunale le aveva concesso il privilegio di usare il campo mediante una assegnazione provvisoria che, sempre questa Amministrazione, aveva pensato che lei meritasse non a titolo personale, ma a nome di quei ragazzi e di quelle famiglie a cui lei oggi impunemente somministra notizie false, tendenziose e foriere di aggressività e di invettiva che non possono certo essere giustificate dalla passione sportiva che lei ha avuto l’impudenza di  evocare  a dispetto di quella vera  che  certamente anima i ragazzi.

Pertanto la ringrazio perché con la sua lettera aperta offre al Sindaco e all’Amministrazione Comunale la possibilità di fare chiarezza perché i ragazzi e le loro famiglie la meritano, ripercorrendo brevemente tutti i passaggi trasparenti e innovativi messi in campo:

1. Con Delibere di Consiglio Comunale n. 20 del 26/09/2016 e n. 34 del 27/12/2016 è stato approvato il Nuovo Regolamento per la Gestione e l’utilizzo degli Impianti sportivi Comunali, in tal modo, adeguandolo alla Legge Regionale n 33/2006 “lo sport per tutti”, (l’ultimo Regolamento risaliva al  lontano 1997…).

2. Nelle more di dare attuazione al Regolamento stesso, il Sindaco si è assunto la responsabilità di concedere il nullaosta per l’uso dell’Impianto alla F.C.D. su esplicita richiesta del  suo presidente  allo scopo di consentire lo svolgimento di tutte le gare di campionato oltre ad ogni altra attività connessa.

3. Intanto con Deliberazione di giunta n.17 del 31/01/2017 l’Amministrazione Comunale ha approvato le linee di indirizzo per la gestione dell’impianto San Sabino e contestualmente lo schema di convenzione.

4. Seguivano gli atti di gestione necessari all’evidenza pubblica, (tutti gli atti sono pubblici e consultabili), al termine della quale è stato  approvato il verbale di affidamento della  concessione dell’Impianto Sportivo Comunale per 4 anni alla F.C.D. Sporting Torremaggiore, dalla data di sottoscrizione della convenzione.

5. A questo punto, sebbene invitata alla sottoscrizione della convenzione, la F.C.D. risultata aggiudicataria all’esito della gara, con nota prot. N 9483 del 18/05/2017 ha dichiarato “di voler rinunciare all’affidamento della gestione Impianto sportivo comunale San Sabino”,senza alcuna motivazione.

A tutto ciò si aggiunga che sempre questa Amministrazione ha avuto cura di procedere al coinvolgimento di tutte le società e/o associazioni sportive tramite incontri dedicati, pur dovendo operare come in effetti ha fatto, nei  limiti della norme e di settore.

L’obiettivo primario di questa Amministrazione rimane quello di rendere fruibile gli Impianti alle società e/o associazioni che ne facciano richiesta nel rispetto delle regole e dei criteri fissati nel Regolamento… che  è legge  ed è uguale per tutti.

Il Sindaco e l’Amministrazione rinnovano la disponibilità a confrontarsi con lealtà proprio come quella cui le famiglie sperano che i propri figli siano educati con lo Sport.

Il Sindaco e l’Amministrazione Comunale

 

Potrebbero interessarti anche...