FOGGIA – Insediamento del nuovo Procuratore della Repubblica presso il Tribunale Ludovico Vaccaro, dichiarazione del sindaco Landella

“Al nuovo Procuratore della Repubblica di Foggia, Ludovico Vaccaro, rinnovo, a titolo personale ed istituzionale, i migliori auguri di buon lavoro. Le parole pronunciate nel corso della cerimonia del suo insediamento, che ho apprezzato e condiviso, sono tanto opportune quanto serie e lungimiranti.

Quella contro l’illegalità è una battaglia in cui tutti siamo chiamati a svolgere una parte fondamentale, ciascuno per il proprio ruolo e la propria funzione. Una battaglia di ‘sistema’, che deve muoversi innanzitutto sul fronte culturale e dell’affermazione dell’orgoglio di essere foggiani, perché il senso di appartenenza è il lievito con il quale far crescere la città, risalire le classifiche, isolare ogni forma di criminalità e sconfiggere il mancato rispetto delle regole, a tutti i livelli. Concetti sui quali concordo totalmente e che, nel mio piccolo, ho sostenuto in più occasioni, nella profonda convinzione che sia questa la strada da seguire e che sia questa la rotta giusta.

È emozionante sentire dal Procuratore della Repubblica frasi di così grande e profondo amore nei confronti della sua e della nostra città, raccogliere la sua ferma ed appassionata volontà di tornare a svolgere il suo lavoro a Foggia, tra i suoi concittadini. A lui va il mio grazie, perché è dentro questa tensione emotiva che possiamo trovare insieme la forza per spingere la città nella scalata alle graduatorie; perché è attraverso la competenza ed il rigore del Procuratore Vaccaro che la lotta alla criminalità e all’illegalità diffusa può essere combattuta e vinta.

L’Amministrazione comunale sarà parte di questo percorso, attivamente e convintamente. Sarà al fianco del nuovo Procuratore della Repubblica, nelle forme e nei modi più utili a costruire quell’unità evocata durante la cerimonia del suo insediamento. Lo faremo proseguendo nelle azioni già messe in campo – dal potenziamento della videosorveglianza alla costituzione del Comune come parte civile nei procedimenti penali per reati di usura – e migliorando l’attività negli altri settori di nostra stretta competenza.

Attendiamo quanto prima di poter ospitare il Procuratore Vaccaro a Palazzo di Città, per discutere compiutamente con lui delle strategie di collaborazione da attivare immediatamente. Perché il Comune di Foggia intende essere da subito in prima linea in questa bellissima battaglia per la nostra Foggia e la nostra comunità”.

Potrebbero interessarti anche...