PROVINCIA – Assunzioni OO.RR. e categorie protette, le precisazioni del Consigliere Mangiacotti

1.232 views

Sull’annosa vicenda della procedura in itinere per le  assunzioni ai Riuniti,  il Consigliere Giuseppe Mangiacotti, Presidente del CPL della Provincia di Foggia, precisa che il temporeggiare sulla questione è stato causato dalle procedure necessarie per validare le riunioni convocate sul tema. Dopo la prima riunione nella quale non si era raggiunto e superato il 50% + 1  degli aventi diritto al voto, percentuale indispensabile per rendere legale ogni decisione presa, l’intento dell’Amministrazione era quello di richiedere un’attenzione particolare alle categorie protette.

I rappresentanti delle stesse, nella specie invalidi civili, ipovedenti, sordomuti, avevano infatti   manifestato la necessità di rivedere la proposta di Convenzione.

Le proposte presentate dai referenti degli OORR di Foggia risultavano carenti delle clausole previste per la tutela delle categorie considerate protette.

La nostra cautela, riferisce Mangiacotti, è stata quella di insistere per ottenere la revisione della proposta poiché in caso di  seconda convocazione, non raggiunto il numero legale minimo necessario, i Riuniti avrebbero proceduto “de plano” senza tener conto dei criteri di elaborazione degli elenchi speciali destinati alle categorie protette, gli elenchi aggiornati degli enti e delle aziende, pubbliche e private, che hanno scoperture di disabili e di categorie protette come previsto dalla Legge 68/99”.

Partirà a breve una nostra missiva – dichiara Mangiacotti-  indirizzata al Direttore Generale deli OO.RR. Dr. Vitangelo Dattoli, con richiesta contestuale di incontro e revisione anche dell’ultima delibera predisposta dallo stesso per l’assunzione di n. 137 operatori socio sanitari.

 

Potrebbero interessarti anche...