CALCIO – TERZA CATEGORIA – TORREMAGGIORE – Mister Soldano promette: “Voglio la serie regionale”

1.963 visualizzazioni

I presupposti per approdare nella serie regionale ci sono tutti, ora bisogna metterli a frutto. Il Torremaggiore, al terzo posto nel campionato di Terza categoria e a cinque punti dalla vetta (ma con una gara in meno), ritornerà in campo il prossimo 7 gennaio in casa con l’Orsara (sesta). Inutile dire che ad oggi la squadra rossoblu ha tutte le carte in regola per arrivare prime di tutte: vuoi per l’organico (giocatori di categoria superiore), vuoi per un calendario che vede la compagine del tecnico Emilio Soldano giocare molte volte sul campo amico.

Insomma, non bisogna sbagliare nulla e cercare di vincere sempre, nel nuovo anno solare. “Dobbiamo crederci ma senza esaltarci troppo – precisa subito il tecnico -, ma godiamoci questo momento, senza perdere di vista che bisogna pensare al prossimo avversario nonostante il periodo di festività.” L’allenatore della squadra rossoblu sintetizza perfettamente lo stato d’animo che pervade l’ambiente del Torremaggiore. Bisogna continuare su questo ritmo, anche se non sarà facile: diverse sono le contendenti alla prima piazza. “E’ importante ora – sottolinea ancora Soldano – la continuità di risultati per assestarsi stabilmente nella parte alta della classifica.

 

Ovviamente, così come non ci si deve esaltare troppo quando si vince, sarà bene non drammatizzare quando le cose non andranno altrettanto bene. Premesso ciò, ho molta fiducia in questa squadra. Ritengo che questa squadra abbia un buon potenziale e possa inserirsi a buon diritto per la lotta al passaggio di categoria. Se riusciremo a stare con i piedi per terra potremmo fare il definitivo salto di qualità.” Sarà, ma per Cordone e soci hanno fatto capire che, allo stato attuale, non c’è una sola squadra nettamente più forte. “Mi pare ci siano un gruppetto di formazioni, che hanno le carte in regola per tentare il salto in Seconda categoria – continua Soldano -, per noi sarà importante non mollare la presa.” Per la compagine del tecnico Soldano i prossimi tre turni in casa saranno davvero importanti.

Antonio Villani (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Potrebbero interessarti anche...