APRICENA – EDILIZIA ED URBANISTICA: IL C.C. DELIBERA IMPORTANTI MISURE PER IL RILANCIO E PER LAVORO ALLE IMPRESE ARTIGIANE

1.411 visualizzazioni

APRICENA. -Il Consiglio Comunale di Apricena, nella seduta di mercoledì 25 Luglio 2018 ha deliberato modifiche al regolamento edilizio comunale, adeguandolo alle nuove disposizioni regionali ed apportando inoltre molte modifiche “politiche” fortemente volute dall’Amministrazione Comunale.

Su forte impulso del Sindaco e dell’Assessore Paolo Dell’Erba, gli uffici hanno lavorato per mesi per il raggiungimento di alcuni obiettivi importanti prefissati.

Finalmente dopo anni di attesa, anche ad Apricena i vani tecnici e le scale non faranno più computo nel calcolo delle volumetrie edificabili.  Anche nelle costruzioni esistenti quindi sarà possibile, con la nuova modalità di calcolo, recuperare volumetrie ai fini edificabili.

Le nuove definizioni delle superfici accessorie e volumi tecnici consentirà, comunque nel rispetto delle altezze massime e del numero di piani edificabili del PRG, l’utilizzo legittimo di parti di fabbricato che secondo la vecchia disciplina erano escluse.

È stato specificato inoltre che i piani terra destinati a cantina ed autorimessa non rientreranno nel calcolo della cubatura risolvendo definitivamente quella  disparità di trattamento per quelli che, non potendo realizzare interrati per vincoli di tutela del sottosuolo, si trovano costretti a realizzare i servizi accessori in piano terra, in deroga alle disposizioni del PRG.

“Siamo molto soddisfatti” – dichiara l’Assessore Paolo Dell’Erba – “con queste modifiche al regolamento edilizio facciamo una grande rivoluzione nei settori dell’edilizia e dell’urbanistica apricenese, concreta, reale e senza precedenti, soprattutto condivisa a più riprese ed in più riunioni con tutti i tecnici professionisti apricenesi, con i quali condividiamo orgogliosamente questi importanti obiettivi raggiunti. Oltre alla immensa mole di lavori pubblici che stiamo realizzando e che fa di Apricena la città più cantierizzata della provincia di Foggia, in questi ultimi mesi stiamo dando grande impulso anche all’edilizia e all’urbanistica, grazie anche all’efficienza e affidabilità dei tecnici del settore tecnico che non smetteremo mai di ringraziare per il lavoro che svolgono giornalmente” – conclude Dell’Erba.

“Un altro grande colpo messo a segno dalla nostra Amministrazione Comunale ” – dichiara il Sindaco Antonio Potenza – “mentre altri urlano, calunniano, seminano odio sociale e fanno denunce e lettere anonime, questa Amministrazione ancora una volta con i fatti dà risposte visibili agli apricenesi. Con queste misure adottate in Consiglio Comunale si attiveranno nuove opportunità di lavoro per professionisti, imprese artigiane locali, capitali economici privati che si metteranno in circolo con ricadute assolutamente positive per la nostra città. Desidero ringraziare Paolo per l’impegno anche su questa importante materia e i tecnici comunali che quotidianamente si adoperano per dare risposte ai nostri cittadini. Infine tutti i tecnici professionisti locali che ci hanno affiancato in questa fase ai quali abbiamo sempre guardato con stima e gratitudine per la collaborazione fornitaci per raggiungere gli obiettivi che ci eravamo prefissati. Abbiamo ottenuto un grande obiettivo che darà i suoi frutti sia nell’immediato ma  soprattutto nei prossimi anni. Grazie di cuore a tutti ” – conclude il Sindaco.

Potrebbero interessarti anche...