FOGGIA – Polizia Locale: Operazione “Hunt Offender”, centinaia di infrazioni rilevate!

Sono proseguiti nella giornata di ieri, mercoledì 7 novembre, i servizi di controllo del territorio finalizzati all’accertamento del rispetto delle norme previste dal Codice della Strada nell’ambito dell’operazione denominata “Hunt Offender”.

 

 

Sono state effettuate verifiche su oltre 1000 veicoli e sono state contestate complessivamente 302 infrazioni, delle quali: 8 per mancato uso della cintura di sicurezza, 2 per circolazione senza documenti, 15 per eccesso di velocità, 87 per la violazione delle norme in materia di sosta, 1 per transito con semaforo rosso. Altre 184 infrazioni sono state accertate per mezzo dello “street control”. Si è anche proceduto al fermo amministrativo di un veicolo.

Dall’inizio dell’operazione, in meno di due mesi, il bilancio complessivo delle attività svolte giornalmente dalla Polizia Locale di Foggia in materia di prevenzione e repressione delle violazioni al codice della strada è di oltre 20.000 veicoli controllati e 6.890 infrazioni accertate.

Tra le quali 5.069 per sosta irregolare; 967 per violazione dei limiti di velocità e 854 per la violazione di altre norme di comportamento.

Riguardo alle violazioni dei divieti in materia di sosta, generalmente considerate infrazioni “veniali” ed accertate in via esclusiva dalla polizia locale, si rileva che spesso costituiscono condotte che incidono negativamente, in via immediata e diretta sulla libertà di movimento dei cittadini, a partire dalla semplice sosta in doppia fila per arrivare a quella in corrispondenza degli scivoli per diversamente abili o di passo carrabile.

 

 

È anche notevole l’incidenza negativa della “sosta selvaggia” sotto il profilo della fluidità e della sicurezza della circolazione stradale, con particolare riferimento alle infrazioni che avvengono in corrispondenza o in prossimità degli incroci.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento