FOGGIA – Parte il 4^ tour #Inviaggioperlasicurezzaneicantieriedili promosso dall’A.S.E. Prevenzione e informazioni con Feneal, Filca e Fillea 

585 visualizzazioni
Parte lunedì 19 novembre il quarto tour di #Inviaggioperlasicurezzaneicantieriedili, iniziativa promossa dall’A.S.E. R.L.S.T. (Rappresentanti Lavoratori per la Sicurezza Territoriali) con la partecipazione di Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil di Foggia.
I tre Segretari Generali Juri Galasso, Urbano Falcone e Giovanni Tarantella saranno presenti con gli operatori specializzati in materia di sicurezza ed accompagneranno il furgone bianco che sosterà nei cantieri di Foggia ednei centri della Capitanata per sensibilizzare alla prevenzione e la sicurezza nei luoghi di lavoro e per fornire, attraverso la consulenza gratuita di operatori specializzati, indicazioni utili ai lavoratori per prevenire in particolare incidenti sul lavoro statisticamente più drammatici come: la caduta dall’alto,  travolti da una gru o un carrello,  dal crollo di una struttura, colpiti da materiali di lavoro e da folgoramento.
L’iniziativa in questione è organizzata dall’Associazione per la Sicurezza In Edilizia. La finalità del tour è quella di “promuovere la massima prevenzione mediante il rispetto delle disposizioni o misure necessarie anche secondo la particolarità del lavoro, l’esperienza e la tecnica”, nel rispetto del TU 81/2008 secondo quanto dichiarato dall’A.S.E.  Questa esperienza itinerante di particolare interesse e rilievo. E’ un modo estremamente concreto di veicolare la cultura della prevenzione su realtà lavorative, quale quella delle costruzioni, esposte a frequenti e gravi rischi per i lavoratori addetti al settore.
L’Associazione per la Sicurezza in Edilizia, costituita su iniziativa di Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil di Foggia, persegue finalità di utilità sociale e si propone di rafforzare la tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori nei cantieri edili, di migliorare le informazioni riguardo  alle disposizioni di legge in materia di igiene e sicurezza sui luoghi di lavoro, nonché  di fornire agli addetti del settore  punti di riferimento certi ed efficaci per garantire la piena applicazione del decreto legislativo n. 81/2008 e  s.m.i.
Secondo l’A.S.E., per i lavoratori è fondamentale la conoscenza non solo dei diritti ma anche dei doveri, al fine di prendersi cura della propria sicurezza e salute e di quella delle altre persone sul luogo di lavoro. A tal fine, i promotori dell’iniziativa distribuiranno, sui cantieri e in tutti luoghi di lavoro in cui farà tappa il furgone dell’A.S.E., un dépliant informativo contenente le disposizioni essenziali da rispettare.  Feneal, Filca e Fillea di Foggia evidenziano che “gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali sono tuttora causati principalmente da carenze di tipo organizzativo, dall’inidoneità di condizioni tecniche di ambienti, macchine, impianti e attrezzi, nonché dalla mancanza o insufficienza di segnaletica o di dispositivi di protezione individuali o collettivi, ed, infine, da comportamenti errati da parte degli stessi infortunati o da altri lavoratori”.

Potrebbero interessarti anche...