SAN SEVERO – Una delegazione del Comune è stata ospite del Comune di Bourg en Bresse in occasione dell’inaugurazione del Salone della Gastronomia

Una delegazione del Comune di San Severo, composta dal Vice Sindaco con delega alle Attività Produttive ed Agricoltura Francesco Sderlenga, dall’Assessore alla Cultura e Gemelaggi avv. Celeste Iacovino e dal Capo di Gabinetto del Sindaco dott.ssa Cristina De Santis, è stata ospite al salone della Gastronomia a Bourg en Bresse, la città francese che da tanti anni ha un rapporto di profonda amicizia con San Severo.
“E’ stato – dichiarano il Vice Sindaco Sderlenga e l’Assessore Iacovino – un momento istituzionale importante per rafforzare e rinnovare l’accordo di partenariato e di amicizia tra le due pubbliche amministrazioni e le comunità dei cittadini da sempre legate e vicine”.

La delegazione del Comune di San Severo è stata ricevuta nel Comune di Bourg dal vice sindaco Guillaume La Croix, da Gerard Lora Tonet consigliere delegato alle relazioni internazionali e da Martina Desbenoit consigliere delegato all’animazione della città.

Naturalmente era presente anche il concittadino Enrico Palmieri che, da tanti anni vive a Bourg, dove è presidente dell’associazione franco italiana Le Rondini Pugliesi. Palmieri, che torna molto spesso a San Severo non avendo affatto dimenticato le sue origini, è uno dei tanti sanseveresi partito per Bourg, meta di emigrazione dei sanseveresi in due diversi periodi, alla fine dei due grandi conflitti mondiali, quando le difficoltà di ricominciare una vita “normale” erano più evidenti.
Al 1921 risale l’anno in cui i primi sanseveresi partirono per la città francese, soprattutto dal rione di Croce Santa. Una seconda ondata, ancora più consistente, si recò a Bourg nel 1947: oggi si possono contare circa 3000 cittadini di Bourg di origini sanseveresi, i quali hanno conservato le tradizioni e la cultura sanseverese unendola a quella francese. “Siamo convinti che aver rinnovato – concludono Sderlenga e Iacovino – questo accordo di fratellanza e di grande unione tra i nostri popoli, sarà utile perché il sentimento di amicizia tra le nostre città rimanga inalterato nel tempo e possa conservarsi anche per le prossime generazioni”.
Al Salone di Bourg la delegazione sanseverese è stata calorosamente accolta dal Sindaco Jean Francoise Debat, il quale ha sottolineato l’importanza ed il valore dell’amicizia tra i due popoli, così distanti geograficamente, ma così vicini per le radici comuni. Le aziende del nostro territorio che hanno partecipato al Salone della Gastronomia di Bourg en Bresse sono le seguenti: Cantina Antonio Pisante, Oleificio Montagano Umberto, Azienda Piano Raffaele.
San Severo, 19 novembre 2018
Il Portavoce
(dott. Michele Princigallo)

Potrebbero interessarti anche...