FOGGIA – PELLEGRINO-ZUPPA (FDI): AZIONI CONCRETE E MIRATE CONTRO IL DEGRADO E LA VIOLENZA

FOGGIA – PELLEGRINO-ZUPPA (FDI): AZIONI CONCRETE E MIRATE CONTRO IL DEGRADO E LA VIOLENZA

“Quanto avvenuto a Foggia, nel campo rom di via San Severo, evidenzia non solo una realtà fatta di degrado e prevaricazione, bensì un vero e proprio progetto criminoso perpetrato per mesi a danno di minorenni abbandonate a se stesse, e rappresenta l’ennesima vicenda di maltrattamenti da parte di stranieri che liberamente vivono sul nostro territorio indisturbati. Ci domandiamo fino a quando ci saranno queste zone franche dove l’illegalità e la violenza la faranno da padroni e quante altre ragazzine potrebbero ora trovarsi nella stessa situazione. Attendiamo delle risposte pronte ed efficaci dall’attuale governo che tanto ha a cuore il tema della sicurezza.  Risulta infine nettamente evidente che celebrare certe giornate, come il 25 novembre, non basta. Ci rivolgiamo alle femministe che molto spesso peccano di scarsa conoscenza della realtà e che piombano in un colpevole silenzio quando alcune violenze vanno a bruciare il mito dell’accoglienza e dell’integrazione a tutti i costi. Noi scegliamo di non fare sconti a nessun aguzzino e continuare a batterci per una reale tutela della persona.   È quanto si legge in una congiunta del responsabile nazionale del Dipartimento Tutela Vittime di Fratelli d’Italia Cinzia Pellegrino e di Antonella Zuppa referente per Foggia e provincia membro Assemblea Nazionale

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento