SAN PAOLO CIVITATE – I.C. GRIMALDI: UNA BELLA INIZIATIVA PER VIVERE LO SPIRITO DEL NATALE

Ogni anno in occasione di San Nicola, il Santo del dono, protettore dei bambini, l’ I.C. Grimaldi aderisce ad importanti iniziative che preparano i bambini a vivere lo spirito del Santo Natale.

L’iniziativa  è  promossa dalla docente Giuliani Anna insegnante di IRC e condivisa dall’intero istituto che si pone tra i suoi obiettivi quello di avvicinare gli  alunni al territorio. Questo anno l’iniziativa è stata accolta con grande entusiasmo e coinvolgimento e con impegno da alunni, docenti e genitori. Le classi prime, una seconda e una quarta hanno accolto una proposta meravigliosa avanzata dalle docenti dell’interclasse di prima che hanno per la prima volta pensato di avvicinare i bambini a problemi veri che affliggono l’India: la povertà, il lavoro minorile, la fame, l’impossibilità di garantire il diritto all’istruzione. Come una sorta di “gemellaggio”, grazie ai contatti di Don Dino Daloia abbiamo contattato Sister Teresa con la quale le docenti hanno intrapreso una corrispondenza per conoscere meglio la realtà della sua scuola e le sue debolezze.

“I bambini – diche la docente prof.ssa Concettina Castelliti – si sono sentiti davvero protagonisti di questa iniziativa e con grande impegno hanno aderito  all’idea di una raccolta fondi per consentire l’acquisto di materiale di facile consumo. Molta sensibilità hanno mostrato anche le classi seconde, terze , quarte e quinte che hanno trascorso rispettivamente una giornata presso il centro anziani  “La bella età“, dove i bambini hanno “messo le mani in pasta” e realizzato pasta e biscotti. Interessante è stata anche l’idea di far visita al Centro di demenza e Alzaimer di San Severo e, infine la visita al Centro di Accoglienza di San  Paolo di Civitate. Il tutto è stato ampiamente testimoniato e presentato il giorno di San Nicola. Tutti gli alunni hanno fatto visita alla Chiesa di San Nicola, una delle più antiche chiese di San Paolo di Civitate in fase di ristrutturazione grazie all’impegno del FAI. La manifestazione è stata animata dagli alunni della scuola secondaria di primo grado che studia tromba e trombone, coordinati dal prof. Berardi Vincenzo, con le note di famosi canti natalizi. Ha preso parte all’iniziativa anche il dirigente scolastico Perrina Ottone. Soddisfatti per questa manifestazione le docenti ringraziano le famiglie che nel pieno rispetto della continuità scuola-famiglia, hanno aderito, sostenuto le nostre iniziative, e partecipato alla manifestazione che si è conclusa ovviamente con il saluto di Babbo Natale, il quale ha offerto ad ogni classe un sacchetto di dolciumi. Si ringrazia anche il dirigente e quanti hanno reso memorabile questa giornata”  conclude la prof.ssa Concettina Castellitti.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento