BASKET LA CESTISTICA SAN SEVERO A PESCARA PER UCCIDERE IL CAMPIONATO

876 visualizzazioni

I biancorossi di Coach Rajola giocheranno il tutto per tutto: una vittoria, magari maggiore delle cinque lunghezze (64-59) che impedìrono il ritiro della velina rosa al Palacastellana, lascerebbe aperte le ambizioni di vetta, oltre a scalfire le certezze della capolista condannata alla prima sconfitta. Un’eventuale sconfitta interna (che farebbe il paio con quella nel derby con Chieti) metterebbe a rischio anche la seconda piazza. Il presidente di Fabio ci crede ed ha chiamato a raccolta i tifosi tentando col sesto uomo di far tremare le gambe a Di Donato e co.

Tutt’altra situazione in casa Cestistica, con i Neri arbitri del proprio destino e risoluti nell’ archiviare questo periodo intenso (tre trasferte consecutive Bisceglie, Nardò e Pescara inframezzate dalla gara interna di mercoledì con Giulianova) con l’ennesima prova di forza, anche fisica se vogliamo, visto che gli uomini di Coach Salvemini disputeranno il terzo match in appena sei giorni. Quasi una prova generale in vista dei playoff dunque, a cui San Severo vuol arrivare il prima possibile e domani l’occasione è ghiotta, anzi ghiottissima. Sabato servirà intensità per 40′, servirà stare sempre in partita e al momento opportuna attaccare la giugulare  senza titubanza, perché la Allianz è la capolista, perché la Cestistica vuole vivere un sogno, quel sogno infranto l’anno scorso, infranto dalla stessa Pescara tre anni or sono, perché il basket a San Severo non è solo uno sport ma una religione, perché dietro quelle canotte nere c’è un’intera città che si stringe attorno alla squadra e la spinge. Lo farà anche al PalaElettra, insieme ai tanti studenti dauni di stanza in Abruzzo tutti insieme a gridare Forza Neri e Orgogliosi di voi!!!!

Palla a due alle ore 20.30 con direzione arbitrale affidata a Alessandro Soavi di Cagli (Pu) e Stefano Bonetti di Ferrara.

Umberto d’Orsi
Ufficio stampa Cestistica Città di San Severo

Potrebbero interessarti anche...