522 visualizzazioni

SAN SEVERO – UNA SERIE DI CORSI PER TRAMANDARE ALLE GENERAZIONI FUTURE I GIOCHI DEL PASSATO

Dopo aver dialogato con amici e conoscenti, non c’è alcun dubbio. Sono ancora in molti a ricordare i giochi del passato, con grande nostalgia, in ricordo dei tempi andati. Sicuramente molti genitori avranno narrato ai figli di quei magnifici pomeriggi, con il cielo terso, trascorsi allegramente con il gioco del fazzoletto, dove magari s’aspettava con ansia di poter incrociare la ragazza cui occhi erano il pensiero che faceva battere il cuore. Oppure i quattro angoli, dove un amico designato, dopo aver effettuato un sorteggio numerico, conosciuto con il nome di “conta”.  Doveva occupare, con rapidità, nello scambio, un angolo libero onde evitare di rimanere al centro chissà per quanto tempo. Tutto ciò nonostante la modernità quindi le nuove tecnologie, oramai rimpiazzo assoluto di quest’ultimi. Difatti alcuni scantinati o terrazze sono ancora depositari di quelli che erano i passatempi delle generazioni precedenti con artefatti costruiti artigianalmente, o palloni da calcio, meglio noti ai più come super tele; posti in cima a uno scaffale. La ricchezza ludica di queste attività ricreative è inestimabile, oltretutto crea aggregazione favorendo anche, il benessere dei giovanissimi; il tutto unitamente a tanto divertimento. Alla luce di tali fatti diviene necessario tramandare, dunque insegnare, questa eredità alle generazioni future prima che se ne perda definitivamente memoria. Propongo quindi la creazione di corsi specifici, gratuiti, ed anche una mostra dove vengono illustrati vecchi giocattoli, per affinare la curiosità dunque canalizzare l’interesse dei più piccoli a tal proposito. Il tutto nella speranza di un futuro, nel segno dell’amicizia.

Vincenzo Naturale

 

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

522 visualizzazioni