SAN SEVERO – IL RICICLO DI CARTA E CARTONE È UNO SPETTACOLO: IL “CARTASTORIE” DI COMIECO ARRIVA A SAN SEVERO IL PROSSIMO 20 FEBBRAIO

606 visualizzazioni

Obiettivo dell’iniziativa sensibilizzare il pubblico sul valore di una raccolta differenziata di qualità. A San Severo si raccolgono circa 40 chilogrammi di carta per abitante all’anno.
 
Una lavagna e una serie di parole chiave: sono questi i punti di partenza del “Cartastorie”, lo spettacolo teatrale di Comieco (Consorzio Nazionale per il Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica) che porta alla scoperta della filiera del riciclo di carta e cartone. Guidata dal giornalista e autore Luca Pagliari, la platea sarà introdotta nel mondo della carta, materiale che si rigenera più volte, simbolo di una circolarità virtuosa in cui lo scarto diventa una preziosa risorsa. Appuntamento fissato mercoledì 20 febbraio, con due turni alle 9.00 e alle 11.00, al Teatro Comunale “Giuseppe Verdi” in corso Garibaldi. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con il Comune di San Severo – Assessorato all’Ambiente e con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, di Anci, di Utilitalia e di Unirima.
“Ai nostri studenti offriamo uno spettacolo teatrale educativo e formativo – dichiara il Sindaco avv. Francesco Miglio – ricco di elementi per la crescita del Bene Comune, per alzare l’asticella rispetto all’ambiente, alla raccolta ed al conferimento di ogni genere nella giusta maniera. Nella nostra città il trend è altamente positivo, la raccolta di carta e cartone è cresciuta esponenzialmente, ma continuiamo a lavorare per formare meglio i nostri ragazzi, le nuove generazioni del domani”.
“Cartastorie” si rivolge in particolare ai ragazzi delle scuole superiori e lo fa con un linguaggio semplice e coinvolgente. Tema portante del racconto di Luca Pagliari è l’importanza di una corretta raccolta differenziata. Quali sono gli errori più comuni e quali i falsi miti da sfatare? Chi garantisce che i miei sforzi a separare i rifiuti servano a qualcosa? A partire da queste domande la narrazione illustra le buone pratiche da seguire e le varie tappe del percorso che porta uno scatolone o un giornale a trasformarsi in nuova materia prima. Un percorso che sarebbe impossibile senza la collaborazione del cittadino, il quale, nella vita di tutti i giorni, conferendo la carta e il cartone nell’apposito contenitore, diventa protagonista di un gesto di civiltà e di rispetto nei confronti dell’ambiente e della comunità.  
“Siamo molto contenti che lo spettacolo teatrale ‘Cartastorie’ inizi il suo tour proprio dalla Puglia, una regione che sotto il profilo della raccolta differenziata di carta e cartone sta compiendo grandi passi in avanti – commenta il Direttore Generale di Comieco Carlo Montalbetti -. Nel Comune di San Severo, in particolare, nel 2018 sono stati raccolti all’incirca 40 chilogrammi di carta e cartone per abitante, con una crescita complessiva di 57 tonnellate nella raccolta differenziata domiciliare rispetto all’anno precedente. I margini di miglioramento sono ancora ampi, per questo è importante sostenere iniziative come “Cartastorie” e rendere sempre più consapevoli i cittadini, soprattutto il pubblico degli adolescenti”.
Comieco (www.comieco.org) è il Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica, nato nel 1985 dalla volontà di un gruppo di aziende del settore cartario interessate a promuovere il concetto di “imballaggio ecologico”. Nel 1997, con l’entrata in vigore del D. Lgs. 22/97, Comieco si è costituito in Consorzio Nazionale nell’ambito del sistema CONAI e attraverso una incisiva politica di prevenzione e di sviluppo, ha contribuito a triplicare la raccolta differenziata di carta e cartone in Italia: da 1 a oltre 3 milioni di tonnellate, seguendo (e superando) gli obiettivi di riciclaggio dei rifiuti di imballaggi cellulosici previsti dalla normativa europea.
San Severo, 14 febbraio 2019
                                                                Il Portavoce
                                                        (dott. Michele Princigallo)

Potrebbero interessarti anche...