SAN SEVERO – IL VICE SINDACO SDERLENGA ESPRIME LA SUA PREOCCUPAZIONE PER L’OSPEDALE

624 visualizzazioni

Non possiamo assistere passivi all’ennesimo tentativo di depotenziare l’ospedale di San Severo. Nelle ultime ore, è scattata l’emergenza presso l’Unità operativa di ortopedia del “Masselli Mascia” che non potrà più effettuare prestazioni in sala operatoria perché il reparto ora dispone di due soli medici. Un terzo pare abbia deciso di trasferirsi presso altra struttura senza che nulla sia stato fatto per trattenerlo a San Severo. La sua presenza – difatti – garantirebbe i servizi ora a rischio soppressione.
La notizia riaccende i timori che insistono da tempo su un ridimensionamento del presidio ospedaliero di San Severo, unico punto di riferimento per la comunità locale ma anche per le popolazioni dell’Alto Tavoliere, dei Monti Dauni Settentrionali e del Gargano Nord, soprattutto durante il periodo estivo quando decine di migliaia di turisti affollano le spiagge e i centri della costa.
Non si può rimanere impassibili dinanzi a questa ennesima denuncia che penalizzerebbe un settore importante della vita comunitaria e non. Insieme all’amministrazione comunale e al sindaco Francesco Miglio, mi adopererò affinché si trovino soluzioni immediate per evitare il possibile taglio del reparto. Non possiamo accettarlo.
San Severo 10 marzo 2019
Il Coordinatore Cittadino
Francesco Sderlenga

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento