BASKET – SERIE B – LA CESTISTICA SAN SEVERO SBANCA CORATO!

672 visualizzazioni

Altro derby, altra corsa: una partita dai mille cambi di fronte ha visto imporsi la Allianz Pazienza Cestistica città di San Severo solo nel finale, con il punteggio di 85-88, contro un Corato già in versione play-off. A nulla sono valsi gli sforzi della compagine neroverde, a cui va comunque il merito di aver giocato una partita sontuosa e creduto nella vittoria fino alla sirena.

La cronaca: Salvemini schiera Stanic, Antonelli, Scarponi, Rezzano e Ruggiero; coach Verile gli oppone Stella, Idiaru, Antrops, Marini e Boffelli . Inizio sfavillante per la Allianz di coach Salvemini che risponde alla realizzazione di Idiaru piazzando un break di 9-2 con Antonelli e Rezzano. Vantaggio sanseverese ridotto solo al 3’ con l’ex di turno Mauro Stella e la tripla di Boffelli. Al 7’ Antrops e ancora Boffelli segnano da distanze siderali azzerando il divario, prima del piazzato di Stanic. A 2’ l’inerzia è tutta dalla parte dei ragazzi di coach Verile: Boffelli può aggiungere altri 3 punti al proprio referto portando per la prima volta Corato in vantaggio. Primo quarto che si chiude sul 21-17 con l’assist di Stanic e il contropiede finalizzato da Ruggiero.

Conclusa la prima decina, la Allianz si palesa ancora in difficoltà, complice l’antisportivo addebitato a Stanic. Corato ne approfitta furbamente e tenta la prima vera e propria “fuga” con Cicivè, Idiaru e Antrops e, sul 29-20, costringe coach Salvemini a richiamare i suoi in panca. Al rientro sui legni la solfa è la stessa: i padroni di casa, spinti dal rovente pubblico neroverde, continuano a fare ciò che vogliono segnando da distanze incredibili con Idiaru. Il parziale è spezzato soltanto al 15’ con il tiro dalla media di Antonelli e i 3 punti dalla linea della carità del duo Di Donato/Stanic. Nel frattempo, Cicivè, Antrops e Boffelli(già a quota 12) continuano ad essere sul pezzo e firmano un parziale di 10-0 che porta Corato sul +14, massimo vantaggio fino ad ora (42-28 al 18’). Al termine della seconda frazione gli uomini di coach Salvemini si inorgogliscono facendosi sotto con la tripla di Scarponi e le realizzazioni del “reparto lunghi”. Si va al riposo lungo sul 48-38.

È la coppia Antrops/Stella ad aprire le marcature della terza frazione; Antonelli risponde con un bellissimo gioco da 3 punti che gli “ vale il diciannovesimo punto. La fase è concitata e le squadre cominciano a segnare tanto dalla media e lunga distanza con un implacabile Antrops e un tiro “fortunoso” di Stella cui rispondono i nostri Rezzano e Ruggiero dall’altra. Al 25’ Stanic e ancora Rezzano possono riportare finalmente la Allianz sotto la doppia cifra di svantaggio con due siluri dai 6,75 e costringere, questa volta, coach Verile e riordinare le marcature. Al rientro, Rezzano è in piena “trance” agonistica e piazza 7 punti in fila in meno di un minuto, riportando dopo quasi 20’ la Allianz nuovamente in vantaggio. Corato ha un crollo sul finale e cede sotto i colpi di Scarponi e Di Donato. Terza frazione che si chiude con i “Neri” autori di ben 33 punti in soli 10’ e il tabellone che recita 63-71.

Un 5-0 firmato da Dell’Uomo e Cicivè solletica gli uomini di coach Salvemini che nel frattempo continuano a macinare punti con Di Donato. A metà frazione, il fallo tecnico addebitato a Stanic “gela” il pubblico giallonero. Stavolta è Corato ad approfittarne e con Antrops, Idiaru e Cicivè prova a rifarsi sotto concretizzando il 79-79. Ultimi due minuti decisamente sconsigliati ai cardiopatici. Rezzano risponde nuovamente da 3 punti al canestro di Idiaru, prima dei liberi di Antonelli e Antrops per +1 ospite. Sul finale, capitan Rezzano e Stanic si caricano la squadra sulle spalle ponendo fine al patema dei tifosi gialloneri. La AllianzPazienza fredda il risultato sul 85-88 e festeggia l’ennesima vittoria.

“Partita bellissima che sa di play off – dichiara il dirigente Raffaele Mazzeo – con un tifo calororosissimo da ambo le parti. I nostri ragazzi hanno evidenziato un gran carattere e non si sono disuniti, dimostrando di essere pronti per la fase più importante della stagione. Un grazie alla dirigenza del Corato per l’accoglienza riservata a tutti i sanseveresi e un in bocca al lupo anche a loro per il prosieguo della stagione”.

Nel prossimo turno di campionato, la Allianz Pazienza San Severo giocherà l’ultima partita di regular season di fronte al proprio pubblico: il match è uno di quelli che promette spettacolo, i Neri infatti ospiteranno la “seconda della classe” Europa Ovini Chieti. Appuntamento dunque al Pala “Falcone & Borsellino” domenica 14 Aprile, con salto a due alle ore 18.00.

Adriatica Industriale Basket Corato – Allianz Pazienza Cestistica San Severo 85-88 (21-17, 27-21, 15-33, 22-17)

Adriatica Industriale Basket Corato: Gints Antrops 22 (2/5, 5/12), Efe Idiaru 17 (3/3, 4/4), Mauro Stella 13 (2/5, 2/6), Santiago Boffelli 12 (0/1, 3/6), Patrisio Cicivè 10 (4/5, 0/0), Giuseppe Iannelli 4 (1/1, 0/0), Daniele Dell’Uomo 3 (0/0, 1/1), Leonardo Marini 2 (1/3, 0/1), Andrea Morresi 2 (0/0, 0/4), Pasquale Mangano 0 (0/0, 0/0), Domenico Verile 0 (0/0, 0/0), Matteo Martina 0 (0/0, 0/0) – Coach: Marco Verile

Tiri liberi: 17 / 23 – Rimbalzi: 28 5 + 23 (Mauro Stella 7) – Assist: 20 (Mauro Stella 9)

Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Massimo Rezzano 29 (5/5, 6/9), Riccardo Antonelli 21 (8/9, 0/0), Antonio Ruggiero 11 (3/6, 1/6), Nicolas Manuel Stanic 11 (2/3, 1/7), Ivan Scarponi 8 (1/2, 2/5), Guglielmo Sodero 4 (1/4, 0/3), Emidio Di Donato 4 (0/0, 0/3),Fabrizio Piccone 0 (0/0, 0/1), Lorenzo De Zardo 0 (0/0, 0/0), Andrea Petracca 0 (0/0, 0/0),   – Coach: Giorgio Salvemini

Tiri liberi: 18 / 22 – Rimbalzi: 30 8 + 22 (Riccardo Antonelli 16) – Assist: 2 (Nicolas Manuel Stanic 7)

 Ester Presutto
Ufficio Stampa Cestistica Città di San Severo

Le foto sono di Agostino Moscarelli

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento