FOGGIA – Maltrattamenti in famiglia: la Polizia esegue Ordinanza di misura cautelare degli  arresti domiciliari

744 visualizzazioni

Nella mattinata del 9 Aprile u.s., gli Agenti della locale Squadra Mobile della Questura di Foggia, eseguivano l’Ordinanza di applicazione della misura cautelare personale degli arresti domiciliari nei confronti di un 20enne foggiano perché indagato per maltrattamenti in famiglia ed estorsione, reati commessi in danno della mamma convivente.

Nel dettaglio, l’indagato, già dall’anno 2018, maltrattava la madre convivente infierendo nei suoi confronti con continui atti di violenza psichica e di minaccia, alimentando in lei un continuo stato di pressione psicologica e prostrazione morale. Inoltre la costringeva a farsi consegnare quasi quotidianamente svariate somme di denaro per acquistare sostanza stupefacente.

L’indagato veniva accompagnato presso una struttura fuori provincia,  atta ad ospitare l’indagato, così come disposto dall’A.G., ovvero pena detentiva degli arresti domiciliari in luogo pubblico di cura ed assistenza.-

Potrebbero interessarti anche...