BASKET – SERIE B- Allianz Pazienza San Severo, serata piena di emozioni

669 visualizzazioni

Salvemini schiera il solito quintetto: Rezzano, Stanic, Scarponi, Ruggiero e Antonelli; tra le fila biancorosse scendono in campo Gialloreto,Staffieri, Ponziani, Di Emidio e Di Carmine. I primi minuti di gioco vedono entrambe le squadre già in piena “mentalità playoff” con i teatini attenti in difesa ma sfortunati al tiro (i primi 2 arriveranno solo a metà frazione con Di Emidio).in un amen invece l’Allianz Pazienza arriva a quota 5 con la tripla di Stanic e il canestro dalla media di capitan Rezzano. A 4:53’’ vanno a referto anche Scarponi e Antonelli e coach Coen è costretto a chiamare il primo time-out per riordinare le marcature. Minuto che non frutta, perché la Teate Basket continua a cercare ma non trovare il canestro restando a secco per ulteriori minuti. A 2’20’’ Rezzano commette fallo su una tentata tripla di Gueye che dalla linea della carità aggiunge 3 punti al proprio referto per il 14-5. Al termine della prima decina ci mettono del loro ancora Antonelli e Scarponi per l’ulteriore allungo giallonero (19-5).

Ad aprire le marcature della seconda frazione c’è ancora Gueye dai liberi, a cui risponde il neo-entrato De Zardo con un mancato gioco da 3 punti. Al 12’ i teatini continuano a peccare di nervosismo commettendo il quinto fallo di squadra (tra cui un tecnico a Meluzzi). L’Allianz ne approfitta con un super De Zardo coadiuvato da Sodero e Stanic; si vola in soli 3’ sul +22. Il contro break di 0-5 firmato da Di Carmine non preoccupa il duo De Zardo/Antonelli che, con una tripla e i liberi di Sodero, riportano senza troppi grattacapi la Allianz sul 41-19 a chiusura della seconda frazione.

Nell’intervallo lungo c’è stato tanto lavoro per lo speaker e per i dirigenti: dopo aver salutato le diverse società ospiti della serata (Fortitudo Apricena, Eagles San Severo calcio, Stars Basket e Lucera scuola Basket) il Presidente Ciavarella ha voluto omaggiare i due giovani schermitori sanseveresi Nardella e Carella con un gagliardetto e con le uova di Pasqua della Cooperativa Sociale AGAPE.

Al rientro sui legni le cose non cambiano: gli uomini di coach Coen tentano ancora di restare in piedi nonostante i colpi di un super De Zardo (52-28 al 25’). A 2’ dal termine Milojevjc e Staffieri provano a dare un segnale alla squadra costringendo, questa volta, coach Salvemini a riordinare i giochi. Al rientro in campo Rezzano continua senza sosta alcuna ad infiammare la retina, coadiuvato da Stanic. La tripla di Di Donato, chiude la penultima frazione di gioco sul 58-37.

Nel ultimo quarto, continua a piovere sul bagnato per i biancorossi che si vedono addebitare il secondo fallo tecnico di Gueye. I minuti che seguono hanno ben poco da raccontare: l’ Allianz Pazienza continua a spadroneggiare con un sontuoso De Zardo, autore di una schiacciata da manuale e con le realizzazioni di Stanic. Le due triple di Sodero al 39’ (72-46) e le realizzazioni del duo Piccone/Petracca possono definitivamente porre fine ai giochi e costringere gli ospiti a deporre le armi. Dalla panchina arrivano in campi anche i “nostri ” Petruschevky e Magnolia. 
La Allianz Pazienza fredda il punteggio sul 74-50 e porta a casa la venticinquesima vittoria della stagione.

Nell’ultima giornata di campionato gli uomini di coach Salvemini sar

Potrebbero interessarti anche...