SAN SEVERO – E’ GIUNTA IN COMUNE LA SALMA DEL M.LLO DI GENNARO: TANTI CITTADINI PRESENTI. IN ARRIVO CONTE, FICO E LA TRENTA

1.437 visualizzazioni

È il giorno del dolore a San Severo. È il giorno dell’ultimo saluto al maresciallo dei carabinieri Vincenzo Di Gennaro, ucciso sabato 13 aprile a Cagnano Varano. Si è aperta alle 10 la camera ardente allestita nella sala giunta di Palazzo di Città, ma già dalle prime ore numerosi concittadini e giovani studenti si sono ritrovati davanti  alla sede comunale per testimoniare il proprio cordoglio alla famiglia Di Gennaro.
Accanto al feretro avvolto nel Tricolore i familiari del maresciallo Di Gennaro: il padre Luigi, la sorella Lucia e la compagna Stefania. È presente anche il comandante interregionale dell’Arma dei Carabinieri Vittorio Tomasone e il comandate provinciale dei carabinieri Marco Aquilio. Accanto alla bara il gonfalone della città di San Severo.
“Siamo qui per portare la nostra testimonianza al maresciallo Di Gennaro” – afferma Simona giovanissima studentessa della classe terza del liceo Scientifico. “È impossibile perdonare chi ha commesso un crimine così feroce” – dice una donna che attende con grande compostezza il suo turno per portare l’ultimo saluto al maresciallo.
A Palazzo Celestini – sede del comune di San Severo – sventola il Tricolore a mezz’asta listato a lutto. Si attende in giornata anche l’arrivo del Premier Giuseppe Conte. Mentre la ministra della Difesa, Elisabetta Trenta ed il Presidente della Camera Roberto Fico hanno già confermato la loro presenza ai funerali che si terranno nel pomeriggio in Cattedrale.

FONTE LAREPUBBLICA


 

Potrebbero interessarti anche...