CANOSA – DUE CERIGNOLANI AGLI ARRESTI DOMICILIARI PER FURTO E RICETTAZIONE DI AUTO

1.344 visualizzazioni

Devono rispondere dei reati di furto e ricettazione di auto, i due cerignolani raggiunti da un provvedimento di custodia cautelare, eseguito dalla polizia, richiesto dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trani.

Il provvedimento riguarda Antonio Lattanzio e Vincenzo Taglia, entrambi cerignolani con precedenti di polizia rispettivamente di 24 e 25 anni. Il Commissariato di Canosa di Puglia con la collaborazione di quello di Cerignola ha rafforzato già da tempo i controlli ai confini delle due provincie Bat e Foggia, al fine di contrastare il fenomeno dei furti di auto.

L’attività di indagine ed il supporto del Servizio di Polizia Scientifica di Roma ha permesso, attraverso una ricostruzione laboriosa delle immagini, di individuare i due soggetti mentre rubavano auto di elevato valore commerciale a Canosa e di intercettare una auto, asportata a Bari, che secondo gli investigatori era diretta a Cerignola per essere “tagliata”. I due, dopo le formalità di rito, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari.

fonte foggiatoday

Potrebbero interessarti anche...