SAN SEVERO – IL PD CON FRANCESCO MIGLIO CANDIDATO SINDACO

906 visualizzazioni

AMMINISTRATIVE 2019
Circolo Partito Democratico San Severo
La scelta politica del PD vede il suo sostegno nella candidatura di Miglio Sindaco.

Il Partito Democratico, viene da una stagione politica a livello nazionale segnata da insuccessi che non dobbiamo camuffare e dai quali dobbiamo ripartire ammettendo le nostre colpe, tra cui quella di aver lasciato spazio al populismo che ha attecchito in spazi che noi abbiamo lasciato vuoti perché abbiamo perso il contatto con la Città e ancor più con i Cittadini, ad un certo punto non ci siamo più ascoltati e di conseguenza non ci siamo più capiti e ci siamo persi, bene è da qui che il Partito Democratico vuole ricominciare, dalla sua comunità fatta di Donne e Uomini, ricostruire quella parte di centrosinistra, luogo di inclusione, che sappia prima di tutto ascoltare e dare risposte alle esigenze della città e dei suoi cittadini, riconquistare e riallacciare quei rapporti persi in questi anni, noi siano voi, siamo e saremo a disposizione della Città. Oggi fare la politica non è facile, e forse per le Donne lo è ancora meno, ma non possiamo solo piangerci addosso, vogliamo valorizzare le risorse migliori e noi insieme a voi ripartire dalle Amministrative del 26 Maggio 2019.Dobbiamo uscire dalle nostre case, rimboccarci le maniche e tornare a lavorare tutti per tutti, insieme. Il punto di forza è stare insieme con lealtà, perché solo dando fiducia si cresce. Il PD di San Severo unito, attraverso i suoi Dirigenti ha maturato la scelta di Miglio perché la vede come l’unica strada politica percorribile di garanzia per la Città . Sono noti a tutti la pioggia di finanziamenti che sono arrivati grazie a questa A.C., mai nessuno prima d’ora aveva fatto tanto, tra cui quelli per i lavori della fogna bianca, i lavori per l’edificio scolastico San Giovanni Bosco, l’Edificio de Amicis, l’edificio Pascoli, il centro diurno per anziani e gli interventi di adeguamento della biblioteca Minuziano, è segno di maturità riconoscere il lavoro svolto, per cui il senso di responsabilità ci deve vedere a sostegno di questi progetti, affinchè quei soldi, a noi destinati siano spesi, ma soprattutto ben spesi ,per aggiungere valore alla nostra Città. Tra i temi a cuore al PD ci sono senz’altro la Legalità, il processo di sviluppo socio economico, la Sanità e ultima ma non per ultima la Festa Patronale, che deve ritornare ad essere centralità economica e culturale della Città, valore da salvaguardare, temi questi che ci vedranno protagonisti insieme ai cittadin. Tra i riconoscimenti di questa A.C. verso la Città vi è senz’altro quello del reparto di prevenzione e crimine della polizia di Stato, noi non dovremmo più parlare di criminalità ma di “legalità”. La vivibilità di una Città si misura attraverso il senso di legalità che hanno i propri cittadini. Il centrosinistra deve avere la funzione di arginare il malessere collettivo diffuso, ossia la paura, si perché le persone hanno paura, e noi non possiamo negare le ragioni che l’hanno generata, altrimenti ci affidiamo agli speculatori della paura, una formazione politica di centro sinistra ha il compito di stare accanto alle persone ed ascoltarle. Altra cosa è il populismo che fa finta di ascoltare, ed ha come obiettivo quello di tenere incatenata la gente alle proprie paure .Serve recuperare quel che si è rotto, con umiltà, partendo dagli errori fatti, dobbiamo approfittare di questa competizione elettorale che ci vede impegnati sia a livello comunale che a livello europeo per tornare a parlare al cuore della nostra città, ossia ai cittadini, quelli veri, quelli che trovi per strada, nei luoghi di lavoro, nelle case, dobbiamo, insieme, riconquistare la fiducia persa, dettata da una situazione politica nazionale più in generale. Il cittadino non può avere un ruolo da semplice elettore, deve rivendicare il ruolo da protagonista, ormai smarrito, questa volta non basta recarsi alle urne e mettere una semplice crocetta, si deve fare lo sforzo massimo per tirar fuori il senso civico e di appartenenza perso in questa Città, bisogna essere tutti Politici e soprattutto tutti Cittadini.

Il cittadino deve essere parte attiva per avviare questo nuovo processo politico. Dobbiamo scendere nelle piazze, per le strade e ripopolarle di tessuto pulito, solo così verrà ridotto lo spazio alla criminalità. La Legalità non passa solo attraverso la legge, ma ancor prima passa attraverso i gesti di ogni singolo cittadino. Smettiamola di creare allarmismi, non ci fanno bene, è un invito che rivolgiamo alle forze politiche che saranno in competizione con noi, perché spesso ,quando non si hanno argomenti si prova a tirarne fuori qualcuno dal cilindro, tra i preferiti “la chiusura dell’ospedale” tema sempre caldo ed attuale. Ricordo che Il nostro Ospedale è classificato secondo gli standard del DM 70/2015 di primo livello, non può e non deve chiudere, il nostro compito sarà quello di vigilare affinché si aumenti la qualità dell’assistenza che non può non passare attraverso concorsi ed assunzioni, senza risorse umane nessun ospedale si regge, gli ospedali non vanno chiusi, ancor meno vanno salvati, ma vanno resi sicuri, solo così si tutela la salute dei cittadini, la sicurezza passa attraverso il corredo degli strumenti e le risorse professionali giuste, non esiste cittadino alcuno che non abbia a cuore l’ospedale di questa città, quindi nessuna manovra consentirà la chiusura di questo Ospedale, geograficamente strategico vista la vastità territoriale. E quando si parla di salute non si può prescindere dall’ambiente, un ambiente sicuro è a garanzia di una comunità in salute. È ovvio che i rifiuti devono trovare uno smaltimento, che deve essere prima di tutto sicuro per la collettività, la sicurezza passa attraverso la trasparenza, e a garanzia di essa non può che esserci un impianto di compostaggio pubblico in linea con le esigenze effettive del territorio salvaguardandolo; concludendo, noi non dobbiamo pensare a grandi cose, non per mancanza di ambizioni, ma perché un progetto politico per la Città tanto più è fattibile tanto più è credibile, abbiamo bisogno di ossigeno per ripartire, e per fare ciò bisogna puntare a cose realizzabili. Il PD, in questa competizione elettorale avrà uno sguardo attento alle tematiche sopra citate, confidando sin da ora nella collaborazione dei Cittadini, saremo tra la gente, perché alla fine non vogliamo che scegliate il meno peggio, ma facciate una scelta responsabile che vi faccia essere protagonisti e ritrovi in Voi l’entusiasmo di dire che questa è la nostra Città per cui vi invitiamo a sostenere il Partito Democratico alle Amministrative del 26 Maggio.

Potrebbero interessarti anche...