MONTE SANT’ANGELO – EMILIANO INAUGURA IL PRESIDIO TERRITORIALE DI ASSISTENZA: TUTTE LE FOTO

2.133 visualizzazioni

“Giornate come queste sono di festa. Mettiamo a segno un risultato importante  e siamo già pronti a ripartire e a rimetterci al lavoro”.

Così il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano questo pomeriggio inaugurando, insieme all’assessore Raffaele Piemontese, al direttore generale della ASL di Foggia Vito Piazzolla, al sindaco Pierpaolo D’Arienzo, il Presidio Territoriale di Assistenza (P.T.A.) di Monte Sant’Angelo, attivato secondo le indicazioni previste dal Regolamento regionale sui Presidi Territoriali di Assistenza.

“Con il nostro piano di riordino non abbiamo chiuso nessun ospedale – ha spiegato Emiliano – per legge in alcuni casi cambiano nome: sono delle residenze per lungodegenze o per la riabilitazione, sempre al servizio della comunità.

Chi racconta che abbiamo chiuso gli ospedali, dice delle sciocchezze.

Li abbiamo riclassificati utilizzandoli per funzioni che sono essenziali: ad esempio, per quando qualcuno subisce un’operazione pesante e che ha bisogno di una struttura dove è meglio assistito, a costi inferiori e più vicino a casa per seguire la convalescenza in modo adeguato.

La stessa cosa per chi purtroppo ha bisogno per cronicità di stare in ospedale per lunghi periodi di tempo. Strutture come questa servono a questo”.

“Il mio orgoglio – ha detto Piemontese – non è legato solo alle mie origini, ma all’esperienza diretta di quanta sofferenza ha attraversato la comunità di Monte Sant’Angelo per la profonda  trasformazione che ha subito il sistema sanitario: oggi posso dire che, con coscienza e responsabilità, abbiamo potenziato i servizi che più sono utili ai cittadini, i quali 6 volte su 10 soffrono di malattie croniche o necessità di lungodegenza”.

Per il direttore Piazzolla “Si sta avverando il disegno di trasformazione degli ospedali a cui anche io ho lavorato. I PTA offrono  servizi diversi a supporto dei cittadini cronici, fragili, che in questa provincia sono il 38 per cento della popolazione.

Stiamo disegnando la storia del cambiamento dell’assistenza, della cura e dell’accoglienza delle persone.  Ringrazio i miei collaboratori per il lavoro egregio che hanno fatto. Sono onorato di fare parte di questa squadra che si è spesa per dare il meglio. Questo è il cuore, la passione della nostra ASL”.

Per Pierpaolo d’Arienzo, sindaco di Monte Sant’Angelo: “con l’inaugurazione del nostro Presidio territoriale assistenziale si è aggiunto un importante tassello all’offerta complessiva socio-sanitaria a disposizione della cittadinanza e del territorio circostante. Una trasformazione che all’inizio è stata dolorosa ma che alla fine ha prodotto i suoi frutti e che ci consegna una sanità vicina alla cittadinanza, una sanità e dei servizi all’altezza e adeguati ai bisogni della nostra comunità”.

Il PTA di Monte Sant’Angelo, cui afferiscono anche i comuni di Manfredonia, Mattinata e Zapponeta, presenta una molteplice gamma di servizi già operativi (vedi scheda). Ad essi si aggiunge la RSA R1, inaugurata contestualmente dal Presidente Emiliano nel pomeriggio. 

Si tratta di una Unità di Cura Residenziale per pazienti in condizioni cliniche gravi e gravissime, dotata di 20 posti letto con annessa palestra per la riabilitazione motoria.

Il Presidente Emiliano, il Direttore Generale Piazzolla e il sindaco Pierpaolo D’Arienzo hanno inoltre firmato anche il “Protocollo di organizzazione e funzionamento del Presidio Territoriale di Assistenza di Monte Sant’Angelo”. 

SCHEDA TECNICA PTA

PREMESSA

Il Presidio Territoriale di Assistenza (P.T.A.) di Monte Sant’Angelo, all’interno del Distretto Socio Sanitario di Manfredonia, è stato attivato secondo le indicazioni previste dal Regolamento regionale sui Presidi Territoriali di Assistenza.

L’offerta sanitaria del P.T.A.di Monte Sant’Angelo consta di una vasta gamma di servizi già operativi. Ad essi si aggiunge la RSA R1, di recente attivazione.

Si tratta di una Unità di Cura Residenziale per pazienti in condizioni cliniche gravi e gravissime, dotata di 20 posti letto con annessa palestra per la riabilitazione motoria.

I Comuni afferenti al Distretto Socio-Sanitario sono: Manfredonia, Mattinata, Monte Sant’Angelo e Zapponeta.

PRESIDI TERRITORIALI DI ASSISTENZA

RIORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI TERRITORIALI

Il Presidio Territoriale di Assistenza (P.T.A.) rappresenta il nucleo della riorganizzazione dei servizi territoriali.

È stato introdotto nella Regione Puglia dal Regolamento Regionale approvato con D.G.R. del 6 maggio 2015, n. 930. “Delibera n. 427/2015. Criteri di riordino della rete ospedaliera 2015-2016 e definizione di modelli di riconversione dell’assistenza ospedaliera in applicazione dell’Intesa Stato-Regioni 10 luglio 2014 – Patto per la Salute 2014-2016. Adozione definitiva”.

L’art. 8 del precitato Regolamento Regionale, in particolare, definisce il P.T.A. come “la risposta alla riconversione delle strutture ospedaliere e contribuisce alla rifunzionalizzazione dei servizi distrettuali concentrando, il più possibile, tutte le attività che possono contribuire a realizzare la copertura assistenziale nell’arco delle 12 o 24 ore”.

Con la successiva Deliberazione n. 2025/2018 la Regione Puglia ha approvato il “Regolamento Regionale sul modello organizzativo e di funzionamento dei Presidi Territoriali di Assistenza”. 

Nell’atto il PTA viene definito quale“struttura del Distretto Socio Sanitario che fornisce una risposta integrata ai bisogni di salute della popolazione aggregando e/o integrando funzionalmente le diverse componenti dell’assistenza territoriale, secondo livelli di complessità variabili a seconda dei fattori di comorbilità ed in coerenza con gli obiettivi stabiliti dalla L.R. n. 25/2006”. 

Gli obiettivi primari del P.T.A. sono:

a)    Organizzare in modo appropriato, efficace ed efficiente i percorsi dei pazienti in relazione al bisogno di salute, rivolgendo particolare attenzione alle persone con patologie croniche;

b)    Organizzare la transizione tra cure primarie e cure secondarie e terziarie, promuovendo percorsi assistenziali che coinvolgano in modo attivo tutti i professionisti impegnati nella filiera di cura e assistenza.

L’OFFERTA SANITARIA NEL P.T.A. DI MONTE SANT’ANGELO

All’interno del P.T.A. di Monte Sant’Angelo sono attivi i seguenti servizi:

o    Consultorio familiare

o    Continuità assistenziale (guardia medica)

o    118

o    C.S.M. (Centro Salute Mentale)

o    Emodialisi

o    Hospice

o    Punto prelievi

o    Postazione Medicalizzata Fissa 118

o    Poliambulatorio 

o    Radiologia

o    R.S.A.

o    Servizio Cure Domiciliari – A.D.I.

o    Servizio Farmaceutico

o    Servizio infermieristico

o    Camera mortuaria

o    Uffici amministrativi: 

    Anagrafe Sanitaria – Ufficio Scelta e Revoca MMG e PLS;

    C.U.P. (Centro Unico di Prenotazione) – Cassa ticket;

    Ufficio Assistenza Protesica;  

    P.U.A. (Porta unica di Accesso)

o    Dipartimento di Prevenzione:

    Servizio Igiene Pubblica – Vaccinazioni

    Commissione Invalidi Civili

    Servizio veterinario

RSA R1/TIPOLOGIA DI ASSISTENZA

Ai Servizi già attivi nel P.T.A. di Monte Sant’Angelo si aggiunge la Residenza Sanitaria Assistenziale R1 (RSA R1) che offre, in regime residenziale, prestazioni intensive di cura ad elevato impegno sanitario, alle persone con patologie non acute, ma complesse, che richiedono continuità dell’assistenza medica ed infermieristica nelle 24 ore.

La capacità ricettiva della Struttura di Monte Sant’Angelo è di 20 posti letto e ha lo scopo di soddisfare i bisogni di assistenza sanitaria e alberghiera di persone che non sono possono essere assistite in casa.

Possono essere accolti in RSA R1 pazienti in condizioni cliniche gravi e gravissime.

Nella struttura opera una équipe multidisciplinare composta da medici specialisti, psicologo, assistente sociale, fisioterapisti, infermieri, dietista e operatore socio-sanitario.

L’équipe è coordinata dal medico responsabile della RSA R1.

AMBIENTI E MODALITÀ DI ACCESSO

Le camere sono dotate di tutte le attrezzature e i sistemi di sicurezza necessari per la gestione delle emergenze/urgenze.

La struttura, inoltre, è provvista di sale destinate a: fisioterapia; consulenze specialistiche; ristoro infermieri, psicologo/assistente sociale e medici; soggiorno, sala beauty e sala del gusto con annessa tisaneria; palestra.

Per accedere alla RSA R1 è necessario aver ottenuto la preventiva autorizzazione rilasciata dall’Unità di Valutazione Multidimensionale (U.V.M.) del Distretto di residenza del paziente, previa redazione del Piano Assistenziale Individualizzato (P.A.I.) su prescrizione-proposta:

    del Medico dell’Unità Operativa della struttura ospedaliera per acuti che dimette il paziente;

    del Medico dell’Unità Operativa per trasferimento da struttura ospedaliera di riabilitazione cod.28, cod.75, cod.56 o di lungodegenza cod.60;

    della unità Operativa del Dipartimento di Medicina Fisica e Riabilitativa della ASL di residenza del paziente per trasferimento dai Presidi di riabilitazione territoriale;

    del Medico di Medicina Generale per trasferimento da strutture di post-acuzie o dagli ospedali di comunità.

La durata del trattamento residenziale intensivo di cura e mantenimento funzionale può essere di massimo 12 mesi, salvo proroga da parte dell’U.V.M..

 

CARTA DEI SERVIZI

Il Presidio Territoriale di Assistenza è costantemente oggetto di interventi di ristrutturazione e riorganizzazione logistica finalizzati a rendere i servizi e i locali che li accolgono più funzionali alle esigenze dell’utenza.

CONTATTI TELEFONICI E DISTRIBIZIONE REPARTI PTA

PRESIDIO TERRITORIALE DI ASSISTENZA DI MONTE SANT’ANGELO

PIANO TERRA

SERVIZI    TELEFONO

EMODIALISI    0884.565968/64

118    0884.565989

OBITORIO    /

AREA GESTIONE TECNICA    0884.565960

SERVIZIO LAVANDERIA    0884.565973

PRESIDIO TERRITORIALE DI ASSISTENZA DI MONTE SANT’ANGELO

PRIMO PIANO

SERVIZI    TELEFONO

CENTRO PRELIEVI    0884.565959

RADIOLOGIA    0884.565962

AMBULATORIO DI DIABETOLOGIA    0884.565971

CUCINA    0884.565977

CENTRO RIABILITAZIONE “PADRE PIO”    0884.562932

PRESIDIO TERRITORIALE DI ASSISTENZA DI MONTE SANT’ANGELO

SECONDO PIANO

SERVIZI    TELEFONO

CENTRALINO    0884.565911

PORTINERIA    0884.565908

CUP  –  CASSA TICKET    0884.565912

SERVIZIO INFERMIERISTICO DISTRETTUALE    0884.565910

UFFICI AMMINISTRATIVI    0884.565984/18

UFFICIO RILEVAZIONE PRESENZE    0884.565903

ASSISTENZA DOMICILIARE INTEGRATA    0884.565917

ANAGRAFE SANITARIA- UFFICIO SCELTA E REVOCA MMG /PLS    0884.565983

ESENZIONI TICKET    0884.565906

UFFICIO IGIENE PUBBLICA    0884.565916/72

VACCINAZIONI    0884.565912

ASSISTENZA PROTESICA    0884.565913/02

PUNTO DI DISTRIBUZIONE ASSISTENZA PROTESICA    0884.565915

SERVIZIO VETERINARIO    0884.565930

CONTINUITÀ ASSISTENZIALE    0884.565929

POSTAZIONE MEDICALIZZATA FISSA 118    0884.565901

AMBULATORIO DI CHIRURGIA    0884.565947

AMBULATORIO DI GERIATRIA    0884.565981

AMBULATORIO DI ORTOPEDIA    0884.565909

AMBULATORIO DI FISIATRIA    0884.565909

AMBULATORIO DI DERMATOLOGIA    0884.565909

AMBULATORIO DI OCULISTICA    0884.565925

AMBULATORIO DI OTORINOLARINGOIATRIA    0884.565925

CONSULTORIO FAMILIARE    0884.565981

NEUROPSICHIATRIA INFANTILE    0884.565936

CENTRO SALUTE MENTALE    0884.565979

COORDINAMENTO SOCIALE    0884.565977

P.U.A – SERVIZIO GESTIONE DOP    0884.565910

PRESIDIO TERRITORIALE DI ASSISTENZA DI MONTE SANT’ANGELO

TERZO PIANO

SERVIZI    TELEFONO

AMBULATORIO DI PNEUMOLOGIA    0884.565952

AMBULATORIO DI CARDIOLOGIA    0884.565954

DAY SERVICE CARDIOLOGIA    0884.565952

AMBULATORIO DI ENDOCRINOLOGIA    0884.565954

HOSPICE- SALA INFERMIERI    0884.565949

PRESIDIO TERRITORIALE DI ASSISTENZA DI MONTE SANT’ANGELO

QUARTOPIANO

SERVIZI    TELEFONO

RSA MODULO A – MODULO B- SALA INFERMIERI    0884.565945

PRESIDIO TERRITORIALE DI ASSISTENZA DI MONTE SANT’ANGELO

QUINTO PIANO

SERVIZI    TELEFONO

RSA R1- SALA INFERMIERI    0884.510929

FISIOTERAPIA    0884.510921

Potrebbero interessarti anche...