BASKET – Supercoppa LNP 2019 Old Wild West: la situazione prima dell’ultimo turno. Cestistica San Severo eliminata

531 visualizzazioni

Supercoppa LNP 2019 Old Wild West: la situazione prima dell’ultimo turno
Ultima giornata della fase di qualificazione della Supercoppa LNP 2019 Old Wild West.
Si qualificano ai quarti le 7 squadre prime classificate dei rispettivi gironi, individuate con i seguenti criteri: punti in classifica, quoziente canestri con le squadre pari classificate del proprio girone, quoziente canestri generale del proprio girone, sorteggio.
Unitamente alla migliore seconda classificata, individuata con i seguenti criteri: punti in classifica, quoziente canestri con la squadra prima classificata del proprio girone, quoziente canestri generale del proprio girone, sorteggio. Sarà determinante in questo caso, quindi, dopo i punti totali in classifica, lo scarto ottenuto con la prima classificata del proprio girone (teoricamente anche positivo, in caso di arrivo a tre, con ordine successivo alla classifica avulsa).
Ecco la situazione nei 7 gironi riguardo la qualificazione ai quarti di finale.
GIRONE VERDE
Bertram Tortona 4, Reale Mutua Torino 2, Edilnol Biella 2, Novipiù Casale Monferrato 0
L’Edilnol sarà l’ultima avversaria della capolista Bertram, domenica al Biella Forum, con la Reale Mutua in anticipo sabato sera a Casale contro la Novipiù, già eliminata a quota 0. Tortona si qualifica da prima in caso di vittoria; Torino ha chances in un arrivo a tre con i bianconeri e Biella, potendo contare sin d’ora su un quoziente canestri positivo (+10, dato definitivo, con Tortona ora a +4, dato destinato a peggiorare in caso di sconfitta a Biella). L’Edilnol, in caso di vittoria sulla Bertram, deve sperare in un arrivo a due con Tortona, con la Reale Mutua sconfitta a Casale; in caso di arrivo a tre i rossoblù, ora a -14, devono vincere almeno di 25 lunghezze per poter vincere il girone.
GIRONE GIALLO
BCC Treviglio 4, Bergamo 4, Urania Milano 0, Agribertocchi Orzinuovi 0
Lo scontro diretto tutto bergamasco tra Bergamo e Treviglio designerà la vincitrice del girone: le due squadre sono appaiate a quota 4 in classifica. Ai fini di classifica è inutile l’ultima sfida di sabato tra Orzinuovi e Urania Milano, sul campo di Montichiari.
GIRONE ROSSO
Old Wild West Udine 4, Pompea Mantova 2, Tezenis Verona 2, Kleb Basket Ferrara 0
Udine è in testa al girone con 4 punti ed è attesa dalla trasferta di Villafranca, in casa di Verona. La Tezenis è prima se supera l’Old Wild West e se Mantova, anch’essa a 2 punti, perde a Ferrara con il Kleb, ultimo e già eliminato a quota 0. In caso di arrivo a tre con gli Stings, Verona, ora a -2 nella differenza canestri, sarebbe certa del primato con un successo di almeno 7 punti (Udine parte da +11). Mantova, con una differenza canestri negativa di -9 con Udine e Verona (dato finale), non può più arrivare prima, neppure in caso di vittoria. Potrebbe ancora giungere seconda e sperare nel passaggio come migliore piazzata, nei seguenti casi: vittoria di Udine o affermazione larga di Verona.
GIRONE BIANCO
Unieuro Forlì 4, Le Naturelle Imola 2, Assigeco Piacenza 2, OraSì Ravenna 0
Forlì è prima nel raggruppamento con 4 punti e riceve l’Assigeco Piacenza nell’ultima giornata; se vince è prima. C’è la possibilità di un arrivo a tre squadre, in caso di sconfitta dell’Unieuro e contemporanea vittoria di Imola su Ravenna: Le Naturelle hanno chiuso a +3 nella differenza canestri, Forlì al momento è a +10 e Piacenza a -13. L’Assigeco è sicura prima se vince a Forlì e se Imola perde in casa con Ravenna. Già eliminata l’OraSì.
GIRONE BLU
Givova Scafati 4, Zeus Energy Group Rieti 4, Benacquista Latina 0, Eurobasket Roma 0
Sarà la sfida tra Givova e Zeus Energy Group a stabilire la prima nel girone. Già eliminate (non hanno più chances di arrivare almeno seconde) Eurobasket e Benacquista, di fronte a Cisterna di Latina.
GIRONE ARANCIONE
XL Extralight Montegranaro 4, Sporting Club JuveCaserta 4, Allianz Pazienza San Severo 0, Sapori Veri Roseto 0
Anche in questo raggruppamento sarà una sfida diretta a determinare la prima classificata: quella di domenica al PalaSavelli tra XL Extralight e Caserta. Roseto e San Severo, già eliminate, si affrontano nell’altro confronto al PalaMaggetti.
GIRONE AZZURRO
2B Control Trapani 4, MRinnovabili Agrigento 2, GeVi Napoli 2, Orlandina Capo d’Orlando 0
Trapani riceve Napoli nell’anticipo del sabato ed è sicura del primato in caso di successo. La GeVi deve vincere e sperare nel successo di Capo d’Orlando, già eliminata, su Agrigento; può arrivare prima anche in un arrivo a tre, imponendosi di almeno 11 punti (al momento è a -7 come differenza canestri, con Trapani a +4 ed Agrigento che è definitivamente a +3). La MRinnovabili è prima se vince e se Napoli si impone a Trapani con un distacco compreso tra 2 e 10 punti.
QUARTI DI FINALE
I quarti si disputano su singola gara, sui campi delle quattro migliori prime classificate. Alle quali saranno abbinate le altre quattro partecipanti con questi accoppiamenti:
Verde – Giallo
Rosso – Bianco
Blu – Arancione
Azzurro – Migliore Seconda
Giocheranno in casa le migliori prime dei quattro accoppiamenti, individuate con i seguenti criteri: punti in classifica, quoziente canestri con la squadra seconda classificata del proprio girone, quoziente canestri generale del proprio girone, sorteggio.
I quarti si disputano in una data a scelta delle Società ammesse, compresa tra giovedì 19 e domenica 22 settembre.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento