FOGGIA – Il Comune procede alla risoluzione unilaterale dei contratti con le società Adriatica Servizi Srl e CTM Srl a seguito dell’interdittiva antimafia emessa dalla Prefettura

438 visualizzazioni

Il Comune di Foggia, in applicazione della normativa antimafia e dell’interdittiva emessa dalla Prefettura di Foggia nei confronti degli imprenditori Marco Insalata e Giovanni Trisciuoglio, amministratori della Adriatica Servizi Srl, procederà nei prossimi giorni dalla risoluzione unilaterale del contratto con la società cui il Ministero dello Sviluppo Economico ha affidato la riscossione delle entrate comunali. A seguito del provvedimento di risoluzione contrattuale, gli uffici comunali valuteranno, anche rispetto all’annunciata volontà della società di impugnare dinanzi al Tar l’interdittiva della Prefettura, la strada migliore per dare continuità all’importante e fondamentale servizio. “La strada che abbiamo in animo di percorrere – annuncia il sindaco di Foggia, Franco Landella – è quella di portare in tempi rapidissimi in Consiglio comunale il bando di gara per la selezione del nuovo gestore del servizio, anche alla luce del fatto che il contratto con Adriatica Servizi Srl sarebbe scaduto nel luglio del 2020”. Ad ogni buon conto va ribadito che l’interdittiva antimafia non determina alcuna incertezza rispetto al pagamento dei tributi comunali, tanto più perché la maggior parte di essi avviene in ‘F24’, dunque attraverso una formula per la quale i versamenti giungono direttamente sul conto corrente del Comune. Il mancato pagamento dei tributi in scadenza, ovviamente, avrà come conseguenza l’applicazione dei relativi interessi di mora.
Analoga decisione è stata assunta dal Comune di Foggia con riferimento al rapporto contrattuale con la società CTM Srl relativo al progetto di finanza, elaborato, perfezionato ed affidato dalle Amministrazioni comunali immediatamente precedenti quella insediatasi nel 2014, che interessa il Cimitero della città. Anche in questo caso il Comune procederà alla risoluzione unilaterale del contratto, riservandosi di approfondire i suoi effetti rispetto all’ambito del progetto di finanza, estremamente più complesso sul piano amministrativo.

Potrebbero interessarti anche...