MONTESILVANO – Era stata rubata nel foggiano, ritrovata la macchina utilizzata per l’assalto al furgone portavalori

1.083 visualizzazioni

Ritrovata la macchina utilizzata per l’assalto a mano armata di un furgone portavalori, avvenuto nella mattinata di lunedì 2 dicembre. L’auto in questione, una Jeep Renegade, era stata abbandonata in un terreno situato nelle campagne di Montesilvano Colle.

Si tratta di una vettura che era stata rubata durante l’estate scorsa a Campomarino, in provincia di Campobasso, ad alcuni turisti tedeschi: il mezzo era diventato irriconoscibile perché i malviventi vi avevano applicato sopra una targa clonata, risultata intestata ad un veicolo nel Foggiano. Anche per tale motivo non è escluso che i banditi possano essere arrivati proprio dalla provincia dauna.

Per far perdere ancora di più le proprie tracce, prima di fuggire i rapinatori hanno pensato bene di svuotare nell’abitacolo un intero estintore, così da rendere difficile l’identificazione a causa della polvere.

Le operazioni di recupero della Jeep sono risultate complicate e i carabinieri hanno dovuto chiedere il supporto dei vigili del fuoco di Montesilvano e Pescara. Indagini a tutto campo, affidate ai militari dell’Arma di Pescara.

fonte il pescara.it

Potrebbero interessarti anche...