SAN SEVERO – INCENDIO ALLA PIROTECNICA DEL VICARIO, È PURTROPPO MORTO LUCIANO IN OSPEDALE A CESENA

1.710 visualizzazioni

La tragica esplosione che ha sconvolto venerdì la fabbrica pirotecnica DEL VICARIO ha avuto una tragica conseguenza ieri nella serata. LUCIANO di 43 anni, ricoverato al Centro grandi ustionati di Cesena, è spirato per le ferite gravissime riportate al volto e per tutto il corpo per le quali il quadro clinico si è presentato sin dall’inizio molto grave. I sanitari del qualificato nosocomio cesenate hanno tentato di tutto. La triste notizia l’ha comunicata il sindaco sulla sua pagina social “Luciano da qualche minuto ha incontrato Cosimo e adesso stanno certamente felici insieme in un mondo migliore di questo. Alla famiglia del Vicario il mio abbraccio fraterno e di tutta la nostra comunità cittadina.”

Risultano meno gravi le condizioni del fratello ricoverato a Casa Sollievo della Sofferenza a San Giovanni Rotondo, dove i medici hanno medicato le serie ferite riportate alle mani e alle braccia, pare nel tentativo di soccorrere il fratello investito in pieno da una devastante fiammata causata dalla combustione di una corposa quantità di polvere da sparo. Infatti una prima ricostruzione dei fatti pare abbia accertato che non ci sarebbe stata una vera e propria esplosione ma una enorme fiammata vicino al più sfortunato dei due fratelli DEL VICARIO. Il viso soprattutto ha riportato gravissimi e devastanti danni.alla famiglia così gravemente colpita le nostre condoglianze. 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento