SAN SEVERO – Caposiena: “Sul Cimitero il Sindaco Miglio deve dare spiegazioni alla città”

279 visualizzazioni

Su contenzioso relativo al cimitero mi pare opportuno ricordare a qualcuno che ha scarsa memoria che dopo aver passato tre anni dal 2014 al 2017 a chiedere i motivi del blocco delle costruzioni dei loculi e a presagire il rischio di azioni di risarcimento, ecco puntualmente che arriva nel 2020 la richiesta di risarcimento danni di 4 milioni di danni. Dai banchi dell’opposizione, con senso di responsabilità si è chiesto continuamente a gran voce di trovare una soluzione per tutte le famiglie che hanno i propri cari in sepolture provvisorie e che oltre alle spese di estumulazione devono patire lo strazio di spostare i defunti in quelle definitive. Insomma qui a San Severo per le salme è compreso nel prezzo pure il giro turistico nel cimitero prima della sepoltura definitiva! A ciò aggiungasi che i cittadini sono costretti a pagare ai privati somme raddoppiate per mancanza di loculi comunali. Insomma un disastro sotto tutti i profili. E come ciliegina sulla torta, ecco arrivare nel 2018 una delibera che deturperà il cimitero antico, uno dei più belli d’Italia, tanto voluta da alcuni consiglieri che minacciavano di passare all’opposizione.Dunque la domanda è: perché dal 2014 al 2017, in piena vigenza contrattuale, l’amministrazione negava la prosecuzione dei lavori alla ditta ? Ecco, qualcuno ci chiarisse che nesso c’è tra questa inerzia e le concessioni ai privati che vendevano a prezzi raddoppiati. Quindi Il dubbio che si volesse far scadere il contratto ed avere le mani libere ci sorge spontaneo. Tanto libere che si è scelto poi di deturpare il cimitero antico in spregio al decantato valore storico da tutelare, nonostante i due lotti nuovi da costruire nella parte nuova. E mi pare paradossale visto che si esalta il “Mosaico di San Severo” e non si salva un polmone verde quale è il cimitero che sarà cementificato. Perché, mentre Miglio era anche presidente di Provincia, veniva autorizzato un forno crematorio a Foggia pur essendo deliberato prima a San Severo? Mistero. Insomma i chiarimenti sul contratto li facessero gli illustri avvocati nominati Miglio, alla città servono chiarimenti per tutte le famiglie che mentre piangono i propri cari devono supplicare per trovare miseri loculi provvisori. Quindi al danno per i cittadini si è aggiunto oggi anche il rischio dissesto finanziario. Miglio spiegasse a cosa serve avere un Sindaco se in questa città si specula pure sui morti e tutti tacciono. 

                                                                                                                                           Il consigliere comunale FI
                                                                                                                                                                Rosa Caposiena

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento