FOGGIA – “I fiori blu” 2021. VINCE “LA VASCA DEL FUHRER” DI SERENA DANDINI. PREMI SPECIALI A MARIAGRAZIA CALANDRONE, DANIELA LUCANGELI E ANTONIO POLITO

585 visualizzazioni

“I fiori blu” 2021. VINCE “LA VASCA DEL FUHRER” DI SERENA DANDINI. PREMI SPECIALI A MARIAGRAZIA CALANDRONE, DANIELA LUCANGELI E ANTONIO POLITO.
Dopo la proclamazione dei dieci finalisti di una seconda edizione ricca di incontri, dialoghi e interviste sui temi suggeriti dai venti volumi candidati, Foggia si prepara a ospitare la serata finale della seconda edizione del Premio Nazionale “I fiori blu”, ideato dall’omonima associazione, nato sotto gli auspici del Centro per il libro e la lettura, sostenuto dalla Regione Puglia accanto a illuminati sponsor privati, in partenariato con l’Università degli Studi e la Fondazione Monti Uniti e l’Ufficio Scolastico Territoriale.
La cerimonia di premiazione si terrà giovedì 16 settembre a Foggia nel Parco Comunale “Karol Wojtyla”.
Al romanzo “La vasca del Fuhrer” pubblicato da Einaudi, sarà assegnato il Premio della Giuria Tecnica (composta da Ritanna Armeni, Marco Ferrante, Sandra Petrignani, Lidia Ravera, Massimo Recalcati e Silvia Truzzi) e presieduta da Paolo Mieli che dialogherà con l’autrice Serena Dandini conduttrice televisiva e scrittrice. Tra i suoi libri, tutti best seller, ‘Dai diamanti non nasce niente’. ‘Storie di vita e di giardini’, ‘Ferite a morte’, ‘Avremo sempre Parigi. Passeggiate sentimentali in disordine alfabetico’, ‘Il catalogo delle donne valorose’. In questa sua ultima opera, ripercorre le tracce di Lee Miller, una delle personalità più straordinarie del Novecento, svelando i segreti di una esistenza che ha anticipato ogni conquista femminile, tra i fasti e le tragedie del secolo scorso.
Premi Speciali saranno invece assegnati a tre dei volumi giunti in finale, con la pronuncia della Giuria Tecnica, e poi acclamati dalla Giuria Popolare, che ha espresso un totale di 730 preferenze:
al saggio dal titolo “A mente accesa” (158 voti) edito da Mondadori, che racconta storie di bambini, di emozioni e cognizioni, e percorsi di vita e di scienza, di cui è autrice Daniela Lucangeli, ordinario di Psicologia dello Sviluppo presso l’Università degli Studi di Padova ed esperta di strategie di supporto all’apprendimento e ai disturbi del neurosviluppo, che interverrà con un breve contributo sul tema;
al romanzo “Splendi come vita” (98 voti), pubblicato da Ponte alle Grazie, della poetessa, giornalista, drammaturga e conduttrice radiofonica Mariagrazia Calandrone che narra della storia vera dell’amore, grande e tormentato, tra una madre adottiva e sua figlia;

al saggio Marsilio dal titolo “Le regole del cammino” (75 voti) di Antonio Polito, vicedirettore del Corriere della Sera, autore di due libri intervista (con Eric Hobsbawm e Ralf Dahrendorf), e di ‘Contro i papà’, ‘In fondo a destra’, ‘Riprendiamoci i nostri figli’, ‘Il muro che cadde due volte’, ‘Prove tecniche di resurrezione’.
Il Premio “I fiori blu”, ha messo insieme scrittori, docenti, divulgatori e saggisti di fama per dialogare sul presente, sui libri, sul valore delle parole e sugli auspici per il futuro.
I quattro vincitori si sono imposti su due cinquine che comprendevano anche “La città dei vivi” di Nicola Lagioia (Einaudi), “Sud” di Mario Fortunato e “La notte si avvicina” di Loredana Lipperini (Bompiani) per la narrativa, e “Dominio” (Feltrinelli) di Marco d’Eramo, “Il bambino è il maestro” (Rizzoli) di Cristina De Stefano, “Svegliarsi negli anni Venti” (Mondadori) di Paolo Di Paolo per la saggistica varia.
Il progetto di rilievo culturale nazionale promosso dall’omonima associazione di promozione sociale, che trae il nome dal titolo del libro del francese Raymond Queneau, tradotto da Italo Calvino, prosegue e cresce anche grazie alla lungimiranza e generosità di illuminati imprenditori privati, primo fra tutti – in quanto Main Sponsor – Sanità+, accanto al quale si sono aggiunti Sistemi Energetici di Marcello Salvatori, Mandarin Capital Partners, Gami impianti Srl, Mediolanum Foggia, l’Azienda Paolo Petrilli, e i Mediapartners: Teleblu di Potito Salatto e Bonculture.
Nel rispetto delle regole vigenti, il pubblico potrà partecipare prenotandosi (via sms o whatsapp) sul numero di telefono della segreteria organizzativa 366-4568485.
Si potrà accedere con green pass muniti di mascherina, nel Parco Comunale dalle ore 19.50.
L’evento avrà inizio alle 20.15 con diretta streaming e televisiva (canale digitale 72 di Teleblu).
Informazioni sul sito: www.premioifioriblu.com
Ufficio stampa

Potrebbero interessarti anche...