CALCIO SERIE C – IL FOGGIA COMINCIA CON UN PAREGGIO

540 visualizzazioni

Di Lino Mongiello

Viterbo, 28 agosto 2021. Un deludente 0-0. Il match di esordio al Rocchi di Viterbo tra Monterosi e Foggia finisce in parità. Chi si aspettava di assistere ad una gara spettacolare sarà rimasto deluso. Soprattutto per quelle ch’erano le premesse da parte della compagine rossonera. Il gioco spumeggiante del tecnico boemo è, almeno per il momento, rimasto in frigo. Chiuso da un Monterosi che, con una condotta di gara accorta, è riuscita a limitare le fonti del gioco rossonero. Probabilmente il Foggia ha “pagato” dazio ai notevoli carichi di lavoro sin qui tenuti, anche se, a dire il vero, il Mister si aspettava dei miglioramenti rispetto alla gara vincente di Coppa contro la Paganese. E, a sorpresa, Zeman ha apportato un cambio per reparto nell’undici iniziale. Girasole per Markic in difesa; Maselli per Gallo a centrocampo e Ferrante per Merkaj. Il Foggia comincia bene e dopo pochi minuti ha anche la doppia possibilità per sbloccare il risultato ma Maselli non approfitta dell’assist al “bacio” di Curcio e poi Marcianò nega a Ferrante la gioia del gol. Probabilmente il vantaggio rossonero avrebbe potuto incanalare l’esito del match su altri binari. Invece, dalla situazione di pericolo scampati, il Monterosi si è organizzato meglio e non ha concesso più spazio agli avversari. Curcio ha spento la luce e Rocca non ha fornito il consueto ottimo apporto. Spesso la squadra si è disunita allungando oltremodo le distanze tra i reparti. Il Monterosi s’è reso pure pericoloso e la buona serata di Sciacca ha spesso evitato il peggio. Nella ripresa le cose non sono cambiate. La migliore tenuta atletica dei rossoneri è stata evidente ma non c’è stata mai la convinzione nel poter effettuare la giocata vincente. Neanche i cambi, da una parte e dall’altra, hanno cambiato il volto del match. Lo 0-0 forse è il risultato più giusto anche se il Foggia deve rivedere questo match per poter correggere tutto ciò (tanto) che non ha funzionato. I margini di miglioramento sono tantissimi ma c’è da lavorare.
MONTEROSI – FOGGIA 0-0
MONTEROSI (3-5-2): Marcianò 6; Piroli 5.5 (1’ st Mbende 6), Borri 6, Rocchi 5.5; Tonetto 5.5 (30’ st Cancellieri 6), Franchini 5.5, Buono 6, Parlati 5.5 (30’ st Tartaglia 5.5), Adamo 6.5; Caon 5 (39’ st Luciani sv), Ferri Marini 5.5 (43’ st Angeli s.v.). In panchina: Alia, Polito, Verde, Nasini, Carbone, Sdaigui. Allenatore: D’Antoni 6.

FOGGIA (4-3-3): Alastra 6; Martino 6, Girasole 6, Sciacca 6.5, Nicoletti 6; Rocca 5.5, Petermann 5.5, Maselli 5 (1’ st Ballarini 6); Merola 5.5, Ferrante 5.5 (25’ st Merkaj 5.5), Curcio 5 (45’ st Di Jenno sv). In panchina: Volpe, Dalmasso, Gallo, Markic, Di Pasquale, Rizzo Pinna, Merkaj, Vigolo, Garofalo. Allenatore: Zeman 6.
ARBITRO: Collu di Cagliari 5.5.
NOTE: serata gradevole. Terreno in discrete condizioni. Spettatori 2.000 circa. Ammoniti: Piroli, Franchini, Ballarini, Rocchi, Angeli. Angoli: 6-5. Recupero: 2′, 6′.

Potrebbero interessarti anche...