Inzaghi “Col Sassuolo serve la vera Inter. Bilancio? Siamo fiduciosi”

297 visualizzazioni

MILANO (ITALPRESS) – Non c’è pausa per l’Inter e per Simone Inzaghi. Dopo le fatiche di Champions e il pareggio di martedì contro lo Shakhtar, i nerazzurri affrontano domani sera, in trasferta, il Sassuolo. “Sarà una partita non semplice, la settima in venti giorni. Un pò di fatica fisica e mentale c’è. Affrontiamo una squadra che gioca un buon calcio, con ottime individualità. Servirà la vera Inter – ha detto il tecnico nerazzurro – Rotazioni? Oggi è il primo giorno che ritroverò la squadra al completo e farò le mie valutazioni. Domani deciderò l’undici da mandare in campo. In Ucraina abbiamo fatto una buona partita dal punto di vista difensivo; con un pò di cinismo in più in attacco avremmo vinto”.
Capitolo a parte i conti economici in casa Inter. “Non sono la persona più adatta per parlare del bilancio del club, abbiamo un amministratore delegato bravissimo. Il primo obiettivo era mettere in sicurezza la società, il bilancio dell’anno prossimo sarà migliore. Credo che la società abbia fatto un grandissimo lavoro. Gli stipendi sono arrivati sempre regolarmente. C’è fiducia per il futuro”, ha chiarito Inzaghi. Tornando poi alle questioni di campo, il tecnico difende Calhanoglu: “Abbina qualità e quantità. Sono soddisfatto del suo rendimento. Ho tanti centrocampisti che stanno bene e che si allenano con intensità. Di volta in volta farò le mie scelte, come ho fatto in Ucraina. Handanovic? E’ un grandissimo portiere e farà le fortune dell’Inter per tanti anni ancora”.
(ITALPRESS).

Potrebbero interessarti anche...