VACCINI ANTICOVID: AGGIORNAMENTO 8 OTTOBRE. Sono  5.920.889  le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad oggi in Puglia

324 visualizzazioni

Sono  5.920.889  le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad oggi in Puglia (dato aggiornato alle ore 06.00 dal Report del Governo nazionale. Le dosi sono l’ 86.1% di quelle consegnate dal Commissario nazionale per l’emergenza, 6.874.649).

ASL BARI


Sono circa 3.600 le somministrazioni eseguite nelle ultime 24 ore, per un totale di 1 milione e 925.583 dosi dall’inizio della campagna anti-Covid. In crescita, oltre le 2mila vaccinazioni, anche il computo delle terze dosi assicurate da operatori della ASL Bari a pazienti immunocompromessi e ospiti e personale di strutture residenziali per anziani. Sino ad oggi il Dipartimento di Prevenzione ha organizzato sedute vaccinali in 17 RSA, che saliranno a 21 con le quattro in programma quest’oggi a Cellamare, Adelfia, Rutigliano e Polignano. Sempre in giornata, sono in agenda 70 vaccinazioni riservate a cittadini stranieri trattenuti nel Centro di Permanenza per il Rimpatrio (CPR) di Bari.

Nel complesso, la copertura vaccinale della popolazione over 12 guadagna un altro punto percentuale raggiungendo l’86% con ciclo completo. Tra le diverse fasce d’età spicca la forte adesione della popolazione dai 60anni in poi, vaccinata al 97% con prima dose e al 95% con ciclo completo, con un dato elevatissimo fatto segnare dai 70-79enni: il 99% è vaccinato con una dose, il 97% completamente. Confortante anche la risposta dei giovanissimi tra 12 e 19 anni: quasi 8 su 10 (79%) hanno portato a termine la schedula vaccinale.

A livello territoriale, 26 comuni su 41 dell’Area Metropolitana di Bari hanno raggiunto il 90% di vaccinati con almeno la prima dose, sempre con riferimento ai residenti dai 12 anni in poi, e in nove hanno già toccato quota 87% di residenti completamente vaccinati. Notevole il dato della città di Bari, dove il 91% degli over 12 ha già ricevuto la prima dose e l’87% ha concluso il ciclo di vaccinazione.


ASL BRINDISI

I dati della Asl Br saranno disponibili prossimamente.


ASL BT

 

Al via la somministrazione della terza dose di vaccino al personale sanitario della Asl Bt. I primi a essere coinvolti sono stati i sanitari della unità operativa di Malattie Infettive dell’ospedale di Bisceglie, direttamente coinvolti nella gestione dei casi Covid.(foto allegate)


ASL FOGGIA

 

In provincia di Foggia, dall’avvio della campagna vaccinale anti COVID, sono state somministrate 860.294 dosi.

Ad oggi ha ricevuto almeno una dose di vaccino l’85,1% delle persone di età superiore a 12 anni; hanno ricevuto la seconda dose il 73% degli over 12. Hanno ricevuto la terza dose 1.030 persone.

Somministrate anche 25.258 prime dosi e 18.131 seconde dosi a persone residenti fuori provincia.

I medici di medicina generale hanno somministrato in tutto 158.253 dosi di cui 19.329 a domicilio.


ASL LECCE

 

Prosegue la campagna di vaccinazione con 2454 vaccinazioni effettuate nella giornata di ieri: 74 nella Struttura Operativa Territoriale della Protezione Civile di Campi Salentina, 149 nel Complesso Euroitalia di Casarano, 232 nel PTA di Gagliano del Capo, 268 nella Palestra del Liceo Scienze Umane “Q. Ennio” di Gallipoli, 138 nel Museo Sigismondo Castromediano di Lecce, 427 nella Caserma Zappalà di Lecce, 91 nello Stabile Zona Industriale di Nardò, 146 nel Centro aggregazione giovanile di Spongano, 194 nel Pta di Maglie, 229 nel Pvp di Martano, 35 nell’Ospedale di Gallipoli, 185 nel Dea Fazzi, 106 dai Medici di medicina generale, 163 terze dosi agli ospiti di strutture sanitarie e sociosanitarie.


ASL TARANTO

 

In Asl Taranto prosegue la campagna vaccinale sia negli hub sia nelle strutture sanitarie che stanno procedendo con la terza dose ai pazienti fragili. Per quel che riguarda le fasce d’età, più del 93% dei cittadini over60 sono vaccinati con almeno una dose, percentuale che supera il 98% per gli over80. Nella fascia 40-59 anni, invece, sono oltre l’82% i vaccinati. Risultano poi vaccinati almeno con una dose il 72% dei giovani tra i venti e i trentanove anni e circa il 75% dei ragazzi di età compresa tra i 12 e i 19 anni.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento